Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

h-25 vip q-60 q-67 m2-25 83a

L’appello di Paolo. Nessuno si ricorda del 21 agosto

Condividi questo articolo

di Giuseppe Mazzella di Rurillo

.

La denuncia. Nessuno si ricorda del 21 agosto. L’appello di Paolo. La legge di “ accesso agli atti” e lo Statuto del Comune di Casamicciola

Paolo Tarallo è un giovane informatico. Vive a Forio ed è fidanzato con una ragazza di Casamicciola. La scritto sul suo profilo Facebook questo post:

Nessuno si ricorda del 21 agosto.
Nessuno pensa alle famiglie ancora fuori casa.
Nessuno pensa ai valori affettivi.
Nessuno pensa a far ripartire le attività produttive della zona.
Nessuna considerazione per chi ancora oggi a 7 mesi dal sisma è ancora in Hotel.
Nessuno pensa alle opere di ricostruzione.
Nessuno pensa alla sorveglianza delle zone.
Nessuno pensa a rimuovere le macerie.
Nessuno pensa alla storicità della zona.
Nessuno pensa al valore degli impianti termali.
Nessuno pensa alle auto ancora “intrappolate” nelle zone non ripulite dalle macerie, e la relativa spesa per l’acquisto di una nuova automobile da parte dei proprietari.
Nessuno pensa alla folta zona botanica che persiste in cattività.
Nessuno pensa ad alcune strutture in crollo, perché nemmeno son state puntellate.
Nessuno pensa agli animali costretti a restare ancora in zone non sicure.

Ma soprattutto, nessuno pensa a progetti futuri per Casamicciola Terme, spegnendo cosi definitivamente la lungimiranza dei cittadini e delle proprie famiglie.

Il 22 agosto si sperava davvero che il sisma di Casamicciola Terme non cadesse nel “dimenticatoio” , e invece proprio cosi, come prevedibile accade quello che non si desiderava assolutamente.
Tutto finisce nel dimenticatoio.
Lasciare le famiglie ancora in Hotel, pagare solo ora il contributo di autonoma sistemazione, son tutte dimostrazioni di atteggiamenti di alta “sfacciataggine” e poco rispetto nei confronti dei cittadini, ma soprattutto il dato più grave è proprio quanto viene sottovalutato l’evento accaduto e soprattutto quanto vengono sottovalutate le conseguenze di non sottoporre le zone ad adeguamento sismico.
Casamicciola ha bisogno di un trattamento particolare, e nulla può esser lasciato al caso o al destino, è troppo rischioso farlo, per le famiglie che li’ hanno lasciato la propria casa e i propri affetti, ma soprattutto il proprio CUORE.

Non permetterò mai che Casamicciola venga dimenticata.
Paolo Tarallo

In data 20 febbraio ho inviato al sindaco di Casamicciola la seguente richiesta rimasta fino ad oggi senza risposta pur inviata ai sensi e per gli effetti della legge 241/90:

Al Sindaco di Casamicciola Terme – ing. G.B. Castagna
E p.c.: al Prefetto di Napoli

Oggetto: istanza, petizione e proposta del cittadino Giuseppe Mazzella ai sensi degli articoli 6 e 7 dello Statuto Comunale per discutere e deliberare in Consiglio Comunale:
1 – Istanza di circa 1000 cittadini per l’acquisizione del complesso Pio Monte della Misericordia anche ai sensi del DPR n. 327 dello 8 giugno 2001 e successive modifiche;
2 – conferimento allo studio di architettura Ferrara di Firenze incarico di redazione del Piano Urbanistico Comunale ai sensi della legge regionale Campania n. 16/2004 modificata dalla legge regionale n.17/2017;
3 – Costituzione della Società di Trasformazione Urbana ai sensi dell’art. 12° del TU EE LL sulla scorta dell’allegata bozza di delibera.

Il sottoscritto Giuseppe Mazzella nato a Casamicciola il 26.6.1949 ed ivi residente e domiciliato e dimorante alla Via Principessa Margherita n. 36, giornalista e direttore dell’agenzia stampa “Il Continente”, dottore in scienze politiche, Cavaliere della Repubblica, nella sua qualità di “cittadino” ai sensi dell’art. 6 dello Statuto Comunale CHIEDE ai sensi dell’art. 7 dello Statuto la discussione e la deliberazione del Consiglio Comunale sulle seguenti istanze, petizioni e proposte alla luce del terremoto del 21 agosto 2017, IX grado della Scala MCS:

1 – discussione e deliberazione della petizione popolare sottoscritta da circa mille cittadini per acquisire per donazione il complesso fatiscente del Pio Monte della Misericordia e subordinatamente con gli strumenti previsti dalla legge n.327/2001 già presentata agli atti dai primi firmatari Luigi Barbieri e Giuseppe Mazzella;

2 – conferimento incarico professionale allo studio di architettura Guido Ferrara di Firenze, che ha già redatto circa 15 anni fa la proposta di Piano Urbanistico Territoriale dell’isola d’Ischia come iniziativa dei sei Comuni dell’isola d’Ischia che ne hanno sopportato l’onere finanziario, di redigere, nelle forme di legge, il Piano Urbanistico Comunale ai sensi della legge regionale n.17 del 2017 e n.16/2004 che il Comune è tenuto ad adottare entro il 31 dicembre 2018 ancora più urgente per il terremoto del 21 agosto 2017;

3 – discussione ed eventuale approvazione delle linee di indirizzo per l’urgente e prioritaria riqualificazione urbanistica dell’area della “Riviera di Casamicciola & Piazza dei Bagni del Gurgitello 1588” anche mediante la costituzione di una Società di Trasformazione Urbana denominata “Casamicciola Rinascente” di cui si allega bozza di schema di delibera;

4 – Discussione ad approvazione di una “Cabina di Regia” per la Ricostruzione ed il Rilancio di Casamicciola come Tavolo di concertazione istituzionale anche ai sensi della legge 241/90.

Il sottoscritto presenta le seguenti istanze ai sensi degli articoli 6-7-9-12-16-40 dello Statuto Comunale approvato con delibera n.21 del 15.7.2004 che è raccolto dal Ministero degli Interni nell’Albo degli Statuti dei Comuni italiani e chiede al Prefetto di Napoli l’esercizio dei poteri sostitutivi se l’istanza non otterrà risposta entro 30 giorni dalla data di oggi anche ai sensi e per gli effetti della legge 241/90.

Casamicciola Terme, 20 febbraio 2018

Dottor Giuseppe Mazzella

 

Al protocollo generale del Comune di Casamicciola Terme n. 3146 del 20.2.2018

La richiesta – ad ogni buon fine – è stata inviata anche al presidente del consiglio comunale, Vincenzo D’Ambrosio in data 13 marzo 2018 prot. 5561. E’ stata allegata anche lo schema di delibera per una Società di Trasformazione – almeno 5 cartelle che naturalmente nessun giornale pubblicherà e che non sarà discussa in nessuna sede.

L’ Italia vera – on. Salvini – è questa.

Casamicciola, 4 aprile 2018

 

Giuseppe Mazzella
Giornalista – Direttore dell’Agenzia di Stampa “Il Continente”

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.