Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0014-014 h-28 l-05_0 k1-14a v6-1 adele-con-nicola-rao-tg-r-lazio

I primi libri sull’immersione subacquea

Condividi questo articolo

 

di Francesco Carlo Caloro

 

Alla Redazione di ponzaracconta

in relazione alla segnalazione dell’articolo “Mare. Racconti dal mondo sottomarino”  (leggi qui) purtroppo quella di Hass non è la prima descrizione del mondo sottomarino. Già ci aveva pensato l’americano Guy Gilpatric un anno prima, nel 1938, a descrivere il mondo sottomarino nel suo libro “The complete goggler” riconosciuto universalmente come il primo trattato di pesca subacquea. Naturalmente entrambi dopo le varie descrizioni di biologi, ittiologi, zoologi ecc.

Incontestabile resta il fatto che siano stati i primi due uomini a farne la descrizione “dall’interno”… Ma ahimé, a voler essere proprio pignoli, neanche questo primato spetta a loro poiché già nel 1935 ci aveva pensato un italiano Luigi Miraglia, funzionario tecnico della stazione zoologica dell’acquario di Napoli, in una relazione per il Ministero dell’Agricoltura e Foreste dal titolo “Nuovo sistema di osservazione e di caccia subacquea”. Testo pubblicato integralmente solo nel 2005, dall’Editore OLIMPIA con il titolo: “Luigi Miraglia pioniere della caccia subacquea”.

Cordiali saluti,

Carlo.

 

P.S. – In allegato la copertina del libro da dove è tratto il passo da voi pubblicato del pioniere della subacquea Hans Hass.

Possiedo il libro ma purtroppo non ho mai potuto tradurlo poichè scritto in tedesco antico a caratteri gotici. Desidererei cortesemente sapere se l’Autore della traduzione può aiutarmi indicandomi un sito di traduzione.

Carlo

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.