Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

i-06 l-04_0 f8-19a v2-22 v4-6a carta-galite

San Giuseppe. La fine della festa

Condividi questo articolo

di Martina Carannante

.

Lunedì mattina, scendo a fare un po’ di spesa, il povero Zeppegna, solo e con il peso degli anni, ripulisce Santa Maria dai ‘postumi’ della festa di San Giuseppe.
– Aaaah che festone!  Erano anni che non se ne vedevano così” –
 esclama qualcuno;
Eeeh quest’anno si vede che c’è la mano del comitato vecchio dei festeggiamenti… – esclama un altro;
Il taccagno dice: – ‘Sta festa quanto ci è costata, tra questua, biglietti e bancarelle!
(L’anti)politico risponde: – Solo le bancarelle mancavano, ‘sti quattro scatoloni di legno e i fuochi sparati sul ciglio e nei Conti, tutte mosse elettorali!

Foto delle bancarelle di GolosArte ( si ringrazia Alfredo Scotti per questo scatto)

I bambini corrono tra la folla sotto il palco e sparano bolle di sapone, dopo aver giocato sui gonfiabili posti fuori la chiesa; qualcuno dorme nel passeggino e qualcun altro chiede al genitore l’ennesimo regalo sulla bancarella dei giocattoli.
I ragazzini passeggiano giù la spiaggia, sbocciano i primi amori tra ‘a ren’ i Santa Maria o i vicoletti prima di inoltrarsi in zona Conti.
Le neo mamme sfilano orgogliose con i loro bimbi che dormono beatamente dei passeggini e i neo papà arrossiscono quando qualche amico gli dice: – Auguri!

Veduta del piccolo borgo di Santa Maria, dal Porto. Foto di Silveria Aroma.

Vedere Santa Maria in festa è sempre bellissimo, ma oggi è finita e Antonio, Alessandro, Maurizio e Giampaolo già si accingono a smontare luci e bandiere, a riporle sapientemente per poter essere riutilizzate il prossimo anno. Le signore andranno a pulire e sistemare la Chiesa e Paolo, da buon contabile si accinge a sistemare tutte le carte e a pubblicizzare la vittoria dei premi della Lotteria. Passato il Santo, passata la festa; dovremmo aspettare la caotica estate per poter rivedere vivo il rione di Santa Maria, ed un nuovo anno per San Giuseppe.

La cronaca finale di una festa è sempre triste e lascia un velo di malinconia, ma se con Silveria Aroma si era entrati in clima festeggiamenti , con me si era tornati al passato, non potevo far mancare ai miei lettori, anche il dopo-festa.

Un po’ di foto riprese dal web che testimoniano la giornata di San Giuseppe e il risultato della Lotteria.

 

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.