Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0009-009 d-05 u-35 28-07-2005-0-18-15_0000 p-07 Latterini in controluce

Poesia. Dalla raccolta “Nemesi a Lisbona” di Antonio De Luca

Condividi questo articolo


Poesia proposta da Gennaro Di Fazio

 

Già era mia intenzione pubblicare, in questa rubrica, una poesia di Antonio De Luca tratta dalla sua raccolta “Nemesi a Lisbona” scritta nel 2000.  La notizia che ieri 4 giugno 2011 gli è stato attribuito il  1° premio al Concorso Nazionale di Poesia “Esprimere l’inesprimibile” (vedi recensione e testo della poesia vincente su questo stesso sito) mi dà maggiore slancio a farlo e ad esprimergli le dovute e meritate congratulazione da parte di tutta la redazione di “Ponza racconta”.

Questa poesia è senza titolo.

La pubblichiamo inoltre anche  in portoghese così come l’autore preferisce.

 

Dal mare                                                   Do mar

arrivano i suoni del vento.               chegam os sons do vento.

E come pensieri sono onde               E como pensamentos sào ondas

di uragani e tempeste                          de furacòes e tempestades

di placide acque.                                    de plàcidas àguas.

Un solo vento                                          Um sò vento

dell’eterno mare                                     do eterno mar

mi naufraga in te                                     naufraga-me em ti

ad ogni porto.                                           em cada porto.

 

(Antonio De Luca)

Da “Nemesi a Lisbona” 2000

Condividi questo articolo