Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-05 foto-02 scotti-e-bis 114 la-spiaggia Spugne e astroides si contengono lo spazio

Borgo Montenero, apre l’Agricola Marcellino, esempio di resilienza e fiducia

Riceviamo in Redazione e volentieri pubblichiamo questa nota stampa inviataci da Fabrizia Nardecchia di Almadela – Media

 

Gentile Redazione
in allegato, breve nota stampa relativa all’apertura di una nuova realtà a Borgo Montenero.
Vi sarei grata se poteste divulgare questo nuovo progetto nato da un’idea di un giovane imprenditore agricolo di 25 anni.
Grata dell’attenzione
Fabrizia Nardecchia
Ufficio Stampa

 

Nonostante gli effetti della pandemia i giovani investono nel territorio

Giovedì 15 luglio dalle ore 19.00 apre le porte l’Agricola Marcellino a Borgo Montenero – San Felice Circeo in Via IV Maggio, 35

È l’idea di tre giovani fratelli Fabrizio, Gianluca e Alessandro Avagliano che insieme alla mamma Anna, continuano ad investire nel loro territorio, San Felice Circeo, con l’obiettivo di raccontare e promuovere uno dei prodotti più rappresentativi del Parco nazionale del Circeo: la bufala.

Già presenti nella ristorazione da diversi anni con ben due attività, la famiglia Avagliano, nonostante le difficoltà del periodo dovute alla pandemia, ha deciso di continuare ad investire creando un’attività nella quale il consumatore può acquistare direttamente dal produttore.
Il più giovane dei tre fratelli, Alessandro, a soli 25 anni si occupa dell’allevamento delle bufale, della trasformazione e della stagionatura dei prodotti, producendo carne, salumi e trasformati di bufala.

La tradizione e l’innovazione si uniscono in questo nuovo progetto: una macelleria dove ritrovare i sapori di una volta e acquistare prodotti genuini locali, ma anche hamburgheria per mangiare panini a Km0 con la carne e materie prime provenienti dall’azienda agricola.
Un’ attività che completa la filiera della bufala della famiglia Avagliano che in questo modo, assicura al consumatore un prodotto genuino, controllato e che parla del territorio.

In f.to pdf la nota stampa

Devi essere collegato per poter inserire un commento.