Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-05 foto-02 scotti-e-bis 114 la-spiaggia Spugne e astroides si contengono lo spazio

Il Montanelli di Corvisieri

Segnalato da Paolo Iannuccelli

.

“Un cattivo maestro, Montanelli fra mito e fake news” è il titolo dell’ultimo libro scritto dal ponzese Silverio Corvisieri, ex deputato del Pci, giornalista, scrittore e storico di portata nazionale. La pubblicazione è a cura della casa editrice capitolina Bordeaux Edizioni.

Gli imbrattamenti della statua di Montanelli a Milano nel giugno 2020 e nel marzo 2021 sono stati condannati alla stregua di attentati terroristici. Veniva contestate l’atteggiamento tenuto dall’inviato di guerra della United Press Indro Montanelli durante la guerra in Etiopia, nel 1936, quando si vantò di avere avuto piacevoli rapporti con una dodicenne africana.
Quello di Indro “principe” del giornalismo italiano ed “eroe della libertà” è un mito duro a morire. Ma chi era davvero Montanelli?
Silverio Corvisieri si interroga sulla vulgata del Montanelli grande giornalista, analizzando corrispondenze, articoli e documenti – come ad esempio l’incontro nel 1949 a Palermo con l’allora capo della mafia don Calò (Calogero Vizzini) alla vigilia del processo per la tentata strage a Villalba – rilevando come l’uso di una scrittura colta e brillante aggravi i danni della disinformazione.
Il mito di Montanelli ne risulta minato alle fondamenta attraverso un raffronto rigoroso tra molti avvenimenti e la loro rappresentazione giornalistica.

2 commenti per Il Montanelli di Corvisieri

Devi essere collegato per poter inserire un commento.