Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-05 foto-02 scotti-e-bis 114 la-spiaggia Spugne e astroides si contengono lo spazio

L’Appennino, spartiacque dei dialetti italiani

a cura di Tano Pirrone

.

Abbiamo avuto padri che hanno inventato o costruito quantità immense di capolavori, di opere d’ingegno, che ancora oggi sono vive e producono a loro volta bellezza, creatività, forza. Fra essi antesignano c’è Dante, al quale si deve, fra tanto altro il primo tentativo di classificazione . . . →: L’Appennino, spartiacque dei dialetti italiani

‘U partucchiere

di Assunta Scarpati . Fine anno scolastico ’78/’79… Seconda media. Per la chiusura dell’anno il professore Lorenzo Mandarino, con la partecipazione degli alunni, decide di mettere in scena “Non ti pago” di Eduardo De Filippo.

A tutti viene assegnata la parte e comincia, con dovizia di particolari, la preparazione per la messa in . . . →: ‘U partucchiere

La poltrona del dialetto (41). Brilla ‘a curteglia

di Francesco De Luca

.

I bimbi sono la benedizione della casa. E’ in vecchiaia che questa massima trova verità. Oggi le politiche sociali si fanno con le calcolatrici… e si perde la poesia del tempo che marchia le generazioni e, attraverso il vissuto familiare, tramanda vita, sapienza, stagioni, usanze, affetti.

. . . →: La poltrona del dialetto (41). Brilla ‘a curteglia

Lingua e dialetti. Una cassetta militare che non apro da decenni…

di Tano Pirrone

.

Una cassetta militare serrata da decenni, rinvenuta casualmente in soffitta dietro scaffali e casse fino alla dimenticanza completa. Protetta da un lucchetto a combinazione dimenticata senza remissione e che non si è aperto in nessuno dei tentativi, cedendo infine soltanto a robuste tronchesi. Dentro lettere di famiglia . . . →: Lingua e dialetti. Una cassetta militare che non apro da decenni…

La poltrona del dialetto (40). Mantenimmece a vista

di Francesco De Luca

 

Mantenimmece a vista

‘Nse po’ mai sape’… ll’aria è fosca e ‘stu mare sta crescenno fore misura… Mantenimmece a vista… ca si tenimmo bisogno ce putimmo da’ ‘na mano uno cu ll’ate. Comm’e frate.

Certo… ‘na cosa so’ l’intenzione e ‘na cosa . . . →: La poltrona del dialetto (40). Mantenimmece a vista

La posta dei lettori. Il dialetto che cambia

a cura della Redazione

 .

Riceviamo dalla Sardegna, da Giovanni Francesco Meloni, e volentieri pubblichiamo. Ai nostri lettori tentare una risposta (attraverso la posta del sito: info@ponzaracconta.it).

Salve. Sono sardo, di Siniscola, Nuoro. Nella nostra frazione marina di Santa Lucia c’è una comunità ponzese. Ho assistito alla trasformazione linguistica di . . . →: La posta dei lettori. Il dialetto che cambia

San Gennaro e… gli altri (2)

di Paolo Mennuni

.

Per l’articolo precedente, leggi qui

Esami scientifici sulla sostanza contenuta nelle ampolle sono stati eseguiti in più occasioni. Secondo la più recente del 1991, si tratterebbe di una sostanza tissotropica, cioè di una sostanza colloidale che soggetta a urti o scosse passa dallo stato . . . →: San Gennaro e… gli altri (2)