Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

foto-0001 sn vic capone-silverio-01 cl-01 1024325313b

‘U scoglio d’u paricchiano (4)

di Francesco De Luca 

 

per la prima parte (leggi qui) per la seconda parte (leggi qui) per la terza parte (leggi qui)

Nello scendere i gradoni di Cala Inferno la combriccola sperava soltanto che il gozzo di tre pisce non fosse stato scoperto da nessuno. Per il resto il mare . . . →: ‘U scoglio d’u paricchiano (4)

‘U furn’ ‘i Bunaria a Santa Maria

di Silveria Aroma

– “Buna’ he fatt’ ’u ppane?” – chiedeva il primo. Il secondo rispondeva che il pane si era bruciato per ragioni sconosciute, e si finiva – domanda dopo domanda – incatenati l’uno all’altro a ridere. Giocavamo così da bambini all’ombra della grande quercia, dietro la scuola elementare dei Conti.

Ma . . . →: ‘U furn’ ‘i Bunaria a Santa Maria

Pane e pummatore

di Francesco De Luca

 

Prima che finisce l’estate meglio sottolineare le sue prelibatezze

Pane e pummatore

‘Nu culurcio (1) ‘i pane, na pummatore ‘ncoppa, ‘nu pizzeco ‘i sale e ‘nu filo d’uoglie. ‘A staggiona vene pe ce luva’ ‘stu sfizzio.

I pummaturelle so’ chelle piantate . . . →: Pane e pummatore

La mano grassa e altre stranezze

di Sandro Russo

 .

Non so in quale occasione, a tavola, a proposito della quantità di olio in una pietanza, ho ricordato una cosa che zia Rosaria diceva spesso, a proposito della cucina della sorella… – Eeeh, Olga cucine bbuone, ma tène ’a man’ grassa – che significa abbondare col condimento; . . . →: La mano grassa e altre stranezze

In ricordo di Lorenzo

di Assunta Scarpati

 

Una vigilia di San Silverio di tanti anni fa… il paese in festa, le trecce di mirto con le bandierine, le barche da pesca adornate dai Gran Pavese, le campane che suonano a festa,  la banda per il paese a dar man forte all’allegria e alla confusione…

La Parata… dentro . . . →: In ricordo di Lorenzo

L’alga e l’erba corallina

di Pasquale Scarpati

 

“Na’ bella levantata o nu’ punent’ frisch. Quale dei due preferisci?” –  Chiese Ciccillo che abitava alle Forna a Gigino che abitava al Porto.

I due si conoscevano fin da bambini quando Ciccillo, con la madre, veniva al Porto passando pe’ Petrun’, ‘nfaccia i Cuont e p’ n’copp’ u’ . . . →: L’alga e l’erba corallina

Agosto da manicomio

di Francesco De Luca

Scorre con passo accaldato. Agosto inaspettato, da ricordare. Vicende che si intrecciano, si aggrovigliano, spero che non si corrompano

 

Austo è cagnato

 

Comm’ è cagnato austo ! Na vota l’ aspettavemo pe sazzià ‘a voglia ‘i sole cuvata pe tutt’ a vernata. E . . . →: Agosto da manicomio