Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-05 foto-02 scotti-e-bis 114 la-spiaggia Spugne e astroides si contengono lo spazio

La poltrona del dialetto (34). Passa ll’angelo e dice ammen

di Francesco De Luca

.

C’è una tenue voce che nell’intimo parla, quando le ombre della sera precipitano l’animo nell’atmosfera grigia di dicembre. Mi scuoto da dosso la cappa crepuscolare in cui mi pare di essermi avvolto ma il calore della poltrona mi ha già vinto, e le spire del dialetto mi . . . →: La poltrona del dialetto (34). Passa ll’angelo e dice ammen

Isole: piselloni e lucertole

di Sandro Russo

Avevo messo da parte – non senza averlo anche pubblicato sul sito – un articolo del direttore di Latina Oggi, Alessandro Panigutti che a sua volta recensiva, per vie traverse e inconsuete, il più recente libro di Antonio Pennacchi: La strada del mare (l’abbiamo detto e pensato cento . . . →: Isole: piselloni e lucertole

Le tre F: Festosa. Fruibile. Friabile

di Pasquale Scarpati

.

Ho scritto tre “articoli” (una sorta di trilogia) collegati gli uni con gli altri. Comincio con l’inviare il primo che  richiama (ma soltanto per il suono) le famose tre F di borboniana memoria (Feste, Farina e Forca). Buona lettura Pasquale

 

Festosa. Non era raro vedere la . . . →: Le tre F: Festosa. Fruibile. Friabile

Uto Ughi a Ponza

di Francesco De Luca

 

Rita Morrone è una signora in età con lo spirito di una adolescente. Mi confida: “Da giovane ero bellina, piccola e aggraziata”. Intervengo subito: ”Da piccola quando… in quali anni? “Inizi anni ’60” – risponde sollecita.

“A  Ponza in estate funzionava da Anzio la corsa turistica della nave . . . →: Uto Ughi a Ponza

Dal passato…

di Francesco De Luca

.

Il luogo della macellazione degli animali era ubicato in un locale sotto il primo tunnel (attualmente c’è una friggitoria). I bovini venivano macellati dal negoziante di carne: ‘u ianchiere. Al Porto, padrone di una macelleria era Antonio Guarino. A lui si rivolgeva Morrone Vincenzo per l’acquisto . . . →: Dal passato…

Epicrisi 302. Breve viaggio nei colori di un editoriale

di Silveria Aroma

.

Leggere porta, voce dopo voce, ad intraprendere un viaggio nel pensiero dell’altro; offre nuovi occhi per dare uno sguardo alle situazioni, strumenti differenti per sondare profondità che possono essere uguali o in contrasto con le nostre. Simpatie, antipatie, passioni, lacrime, sorrisi… Leggi e ti viene . . . →: Epicrisi 302. Breve viaggio nei colori di un editoriale

La poltrona del dialetto (33). Me ne torno a’ casa

di Francesco De Luca

.

Mi riprendo i miei silenzi. In essi mi crogiolo, come la foglia nel frastuono del vento il suo cantuccio.

Me ne torno a’ casa

Saie che d’è? Me voglio arretera’ tarde, vaco a rimme (1) chianu chiano, me godo ’stu poco . . . →: La poltrona del dialetto (33). Me ne torno a’ casa