Foto

Una foto racconta… (37). Quando uno scatto ti cambia la vita

di Silveria Aroma

.

Mi era capitata sotto gli occhi questa fotografia di grande impatto emotivo, di quelle che ti restano impresse a lungo nella memoria, e mi ero soffermata sui volti sorridenti di padre e figlio. L’ho incontrata nuovamente a distanza di tempo…

Lo scatto (Hardship of Life) è del fotografo turco Mehmet Aslan, vincitore assoluto del Siena international photo awards (Sipa) 2021.

L’immagine ritrae il piccolo Mustafa al-Nazzal, 5 anni, nato senza arti forse a causa di un bombardamento aereo con armi chimiche in Siria e suo padre Munzir che ha perso una gamba per effetto di una bomba sganciata da un elicottero al mercato della frutta di Maarat.

Il bambino mostra la gioia di chi è molto amato dai genitori e, nel suo caso, anche dalle sorelline che camminano in punta di piedi e gli girano intorno con grande delicatezza. Sorride Mustafa, rotola sul pavimento di casa con grande disinvoltura. Vuole uscire spesso per andare al parco o al supermercato. Non può andare a scuola in Turchia, dove la famiglia vive da tre anni. I genitori sono pronti ad andare ovunque pur di offrire una speranza al loro piccolo e vivace Mustafa.

Il festival della fotografia e delle arti visive che ha premiato lo scatto del fotografo turco Mehmet Aslan come vincitore assoluto del Sipa 2021, Siena International Photo Awards, da qualche settimana ha lanciato una raccolta fondi per aiutare Munzir, Mustafa e altre vittime innocenti del conflitto in Siria. Attraverso la rete, la foto vincitrice ha fatto il giro del mondo; la solidarietà, specie quella di casa nostra, non si è fatta attendere.

Mustafa e Munzir, figlio e padre, saranno visitati al centro protesi Inail di Vigorso di Budrio, un’eccellenza italiana. E per loro sarà prospettato un ’progetto protesico riabilitativo’…

E la speranza di una vita migliore ha preso forma grazie a una fotografia.

Nota della Redazione: Una foto può essere un contenitore di ricordi, emozioni, momenti di vita.
Ne hai, da condividere con noi? Per come fare leggi “Raccontalo con una foto

1 Comment

1 Comment

  1. Sandro Russo

    19 Novembre 2021 at 07:37

    “Quando uno scatto ti cambia la vita…”
    Ho pensato immediatamente alla storia di Sharbat Gula, “La ragazza afgana” della celebre fotografia scattata da Steve McCurry nel 1984, e successivamente pubblicata sulla copertina della rivista National Geographic Magazine del numero di giugno 1985.
    Anche allora si scatenò una ricerca per identificare l’affascinante ragazza con l’orgoglio nel viso e negli occhi verdi…
    Immagine e link nell’articolo di base

È necessario effettuare il Login per commentare: Login

Leave a Reply

To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: