Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0047-047 2009-07-19_12-33-04 2009-08-13_07-48-27 h-17 k2-25 La spugna nocciolina: Chondrilla nucula

Alba Spina e sua nipote

Condividi questo articolo

di Silvia Delzoppo

 

Buongiorno a tutti Voi, Lettori e Redattori di Ponza racconta.

Sono Silvia Delzoppo nipote e autrice del libro su Alba Spina.

Curiosando su Internet come, quando il tempo me lo permette, ho l’abitudine di fare, ho avuto la piacevole sorpresa di trovare il vostro articolo dedicato al 27 gennaio ‘Giorno della Memoria’ che parlava di mia zia (leggi qui).

Voglio complimentarmi con il signor/dottor Enzo Di Giovanni per l’abile capacità di sintesi con la quale è riuscito a rappresentare la condizione psicologica, morale, politica e economica di Alba.
Sono rimasta veramente commossa e desidero ringraziarlo vivamente.
Sono onorata per lo spazio che avete destinato nelle vostre pagine alla figura di mia zia; chissà che un giorno non possa farlo personalmente.
Ancora grazie.

07 - Nonna Luciana e...la Costituzione Italiana

08 - Nonna Luciana e...la Costituzione Italiana retro

Approfitto dell’occasione per informarVi che dopo quel libro ne ho scritti altri due, ma per bambini: il primo si intitolata “Nonna Luciana e la Costituzione Italiana spiegata ai bambini” (presenta i 12 articoli fondamentali della Costituzione più il 33 e il 34); il secondo “Nonna Luciana e l’Unità d’Italia spiegata ai bambini” (parla della riunificazione dal Congresso di Vienna al 1861); entrambi Lineadaria Edizioni.
Il personaggio che li lega è questa Nonna Luciana che racconta alla nipotina i fatti, utilizzando filastrocche, disegni e giochi.

Mi piacerebbe farveli avere; se Vi interessano mandatemi un vostro recapito. Allego le foto delle copertine.

Ringraziando ancora, vi porgo il mio più cordiale saluto
Silvia Delzoppo

13 - Nonna Luciana e Unità d'Italia149

14 - Nonna Luciana e Unità d'Italia retro150

Condividi questo articolo

1 commento per Alba Spina e sua nipote

  • Enzo Di Giovanni

    Gentilissima sig.ra,

    sono io a doverLa ringraziare per le parole di stima, invero immeritate: sono le opere come la sua che tengono viva la memoria e soprattutto possono servire da guida alle prossime generazioni. Io non ho fatto altro che un modesto lavoro di informazione, cercando di sintetizzare, senza essere didascalico, il senso del suo testo.
    Inoltre, quando si scrive e de-scrive la vita di persone che non ci sono più, è sempre possibile, anche in buona fede, travisare o comunque dare un taglio non gradito alle cose. Sono perciò a maggior ragione felice che lei abbia apprezzato la mia impostazione!

    Quest’anno ricorre il 75° anniversario della chiusura della colonia confinaria, ed abbiamo deciso di dare particolare risalto all’occasione, in sinergia con le Istituzioni, le scuole di Ponza ed associazioni di rilevanza nazionale.

    Sarà mia cura farle avere appena possibile il calendario delle manifestazioni, che prevedono incontri tra i ragazzi di medie e superiori con testimoni dell’epoca, proiezioni di filmati, la presentazione di opere sul confino e la Resistenza, un itinerario storico con apposizione di targhe all’ingresso di alcune case dove hanno vissuto i confinati come sua zia, ed altre iniziative da concertare.

    Con il mio vivo apprezzamento e profonda stima, la saluto cordialmente.

    Enzo Di Giovanni

Devi essere collegato per poter inserire un commento.