Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-05 foto-02 scotti-e-bis 114 la-spiaggia Spugne e astroides si contengono lo spazio

1/Ponziane e Pontine: una corrispondenza privata

dal Blog di Pier Giacomo Sottoriva uno scambio di opinioni, in due puntate, tra il giornalista-scrittore e Silverio Mazzella del Brigantino sul tema sempre interessante della denominazione del nostro arcipelago

***

Si discute se, per designare le Isole di Ponza, Palmarola, Zannone e Gavi, Ventotene e Santo Stefano, in provincia di Latina, debba usarsi lo storico nome di Ponziane o quello – Pontine – che si è affermato praticamente dal dopoguerra. Questa diversità di denominazioni ha dato luogo ad una piccola discussione (a volte qualcuno è andato sopra le righe, senza ragione) che si trascina tra studiosi nati e residenti a Ponza e chi, come il sottoscritto, che è stato responsabile per circa 40 anni della Direzione dell’Ente Provinciale per il Turismo di Latina e che, quindi, è stato il responsabile della comunicazione promozionale dei siti di maggior pregio turistico, che ha dovuto scegliere uno dei due nomi. Ho scelto Pontine e non sto qui a spiegare perché. E’ un nome che non ho inventato io. E lo ritengo tuttora molto valido e soprattutto affermato come brand turistico. Non contesto la storicità di Ponziane (ma a Ventotene non sono d’accordo: c’è una deliberazione della Giunta provinciale su esplicita richiesta dell’allora Assessore regionale al Turismo del Lazio). Il topònimo Ponziane è pacificamente usato nel passato e Silverio Mazzella, cultore di Ponza, unico libraio dell’Isola e per questo meritevole di ogni lode, ma anche editore e acquarellista efficace dei bellissimi posti di cui Ponza ò ricca e per cui è ammirata, mi ha mandato un’ampia silloge di Autori e di Testi antichi che usano quel nome.

Mi è parso che una corrispondenza privata tra me e lui, a questo punto, meritasse di essere portata a conoscenza di altri, soprattutto la laboriosa ricerca bibliografica, e la offro come omaggio di questo blog allo stesso Silverio e a chi vorrà leggerla. Mi piace sottolineare come una diversità di vedute possa trovare svolgimento nel reciproco rispetto e nella civile esposizione di tesi diverse. Queste appartengono ad un diverso capitolo, che qui non riporto.
Qui riporto, invece, la nostra corrispondenza, mentre sono costretto da ragioni di spazio, a rimandare ad una seconda pubblicazione l’ampia bibliografia di Silverio Mazzella. Potrà essere utile a molti.

Antefatto: “Caro Silverio, leggo sul libro di Carl Graeser “Dall’India e dall’Italia”, da te editato (lo acquistai nella tua libreria a Ponza), che già nel 1898 si parlava di Pontinischen Inseln, isole Pontine. Senza polemica, ma prendendone atto (v. pag. 6 del testo originario e pag. 7 della traduzione), Pier Giacomo Sottoriva”.

Risponde Silverio Mazzella: “Caro Pier Giacomo, ti chiedo scusa per il ritardo nel risponderti. Era da più di una settimana che non potevo accendere il PC per un serio guasto meccanico. Adesso che Gennaro, mio figlio, lo ha ripristinato posso tornare con piacere sulla tua osservazione. Il quesito, o meglio la convinzione che Pontine meglio si addice al nostro arcipelago come tu asserisci non trova in me nessun parere favorevole od ostativo. Tra l’altro il tuo riferimento al “diario di viaggio di Carl Graeser” conferma quanto ti ho detto, essendo la traduzione stessa curata da me. Io però preferisco il termine Ponziane, senza escludere categoricamente Pontine, ritenendolo più rappresentativo. Penso che il nome debba derivare dall’isola più grande (e più grande non solo per i pochi chilometri quadrati o per alcune decine di abitanti, o per qualche pagina di storia in più). Forse anche perché il termine Pontine mi richiama più la pianura omonima che l’Arcipelago stesso. Su questa diversità di opinione non si arriverà mai una definitiva soluzione, ed è per questo che io accetto i due termini. Mi pare che tu una volta mi dicesti di preferire Pontine anche sotto il suono più eufonico rispetto a Ponziane, oltre ovviamente alle considerazioni geografiche e, non ultimo, per la frequenza del termine utilizzato nel tempo dagli studiosi che hanno trattato le nostre isole. Io dissento lo stesso in quanto ritengo che è più una questione di abitudine nell’ascoltare un nome che ce lo fa sembrare più naturale e piacevole; e poi chi potrà mai definire se una parola è eufonica o cacofonica? Su quali canoni o basi scientifiche? D’altra parte non si dice che “non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace”? E il piacere è puramente soggettivo.

Nota del chiosatore: in verità potrò avere accennato ad una eufonia migliore di Pontine rispetto a Ponziane, ma assicuro l’amico Silverio che non è quella la ragione di una preferenza per un messaggio turistico. “Ponziane” oggi sarebbe un nome suggestivo ma poco noto ai più (i nostri contemporanei) a differenza di Pontine che si identifica per l’appartenenza a una regione ricca di fascino, di storia, di eventi come è l’Area Pontina, generalmente più nota. I nomi cambiano nel tempo, e ormai anche il “mio” Sud Aurunco viene chiamato, forse sacrilegamente, Sud Pontino].

Riprende Silverio: “Proprio perché ho assistito più di una volta a questa disquisizione tra vari soggetti, entrambi battendosi veramente in modo convinto e appassionato, per curiosità ho provato a quantificare le volte che nella letteratura è stato usato l’uno o l’altro termine. Il risultato, pur riconoscendo che non può essere completo, è stato che nell’antichità stravince Ponziane e nei tempi più recenti i due termini sono testa a testa ed è solo nel mondo giornalistico forse prevale Pontine. A causa della scelta che l’allora EPT di Latina utilizzò questo termine? Forse. È ovvio che una testata giornalistica si rifaccia a un Ente così importante per lo sviluppo turistico ed economico”

 

[Ponziane o Pontine: una corrispondenza privata (1) – continua]

***

L’argomento “Isole Ponziane o Isole Pontine” è stato spesso trattato sul nostro sito
Di seguito gli articoli con il contributo di vari autori

Diversità di opinione sul nome dell’arcipelago: Isole Ponziane o Isole Pontine? di Pier Giacomo Sottoriva

Isole Ponziane o Isole Pontine? di Alessandro Romano

Isole Ponziane e Isole Pontine di Tonino Impagliazzo

Arcipelago ponziano, Arcipelago pontino di Francesco De Luca

 

Devi essere collegato per poter inserire un commento.