Ambiente e Natura

Dopo Cala Fonte il Comune mette in sicurezza anche Cala Gaetano

la Redazione

 

Riceviamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Ponza e pubblichiamo

DOPO CALA FONTE L’AMMINISTRAZIONE METTE IN SICUREZZA ANCHE CALA GAETANO.
INDETTA LA GARA DI APPALTO DEI LAVORI
Nel 2018, con delibera, l’Amministrazione Comunale di Ponza ha inserito nel Piano Triennale delle OO.PP. i lavori di messa in sicurezza della Falesia di Cala Gaetano con finanziamento a carico del Ministero dell’Interno.
Lo scorso febbraio, conclusa favorevolmente la conferenza dei servizi, ha approvato il Progetto Esecutivo dei lavori redatto e trasmesso in data 23.02.2021 dall’Ing. Vincenzo Russo.
Al fine di garantire la massima trasparenza è stata indetta Gara Telematica sulla “Piattaforma Telematica TUTTO GARE” della SUA (Stazione Unica Appaltante) della Provincia di Frosinone basata sul criterio dell’Offerta Economicamente più vantaggiosa.
Con Determinazione n. 105 del 5 marzo scorso è si provveduto ad indire la Gara per l’Appalto dei lavori di “MESSA IN SICUREZZA DELLA FALESIA DI CALA GAETANO” e di assegnare alla “SUA Provincia di Frosinone”, tutte le attività inerenti l’indizione della procedura in oggetto, quali la predisposizione degli atti di gara e la pubblicazione della stessa sul “Portale Telematico – Tutto Gare” SUA Provincia di Frosinone.
2 Comments

2 Comments

  1. silverio lamonica1

    7 Marzo 2021 at 19:46

    Tra il 1975 e il 1980 con l’Amministrazione di Mario Vitiello e il preziosissimo supporto di Gabriele Panizzi alla Regione, si appaltarono una serie di opere pubbliche: scuole di Santa Maria, Cavatella e Pantano, strade di Giancos e Calafonte Poliambulatorio(tanto per citare le più importanti) di cui diverse portate a termine nello stesso quinquennio.

    Ma allora era tutto più semplice: il Comune e/o la Regione appaltavano direttamente i lavori, bastava il Certificato Antimafia” rilasciato dalla Prefettura come garanzia.

    Ora, purtroppo, tutto è diventato più complicato. Ora ci sono i mezzi multimediali che con un semplice “clic” tutto dovrebbero risolvere ben più in fretta e dovrebbero tenere gli appalti al riparo dalle brame delle cosche mafiose.

    Intanto, come leggo nel contesto dell’articolo:
    2018 delibera comunale dei lavori di consolidamento Cala Gaetano;
    23.02.21 (dopo tre anni) approvazione del progetto
    5.3.2021 gara di appalto
    MA
    sulla PIATTAFORMA TELEMATICA … DI FROSINONE!

    ” E’ ARRIVATA A FROSINONE” si dice scherzando, quando qualcosa giunge alla sua destinazione definitiva (chissà perché non esiste la “Piattaforma” a Latina.

    Voglio sperare che non si inceppino i computer e che qualche “cosca” non trovi la classica “scappatoia” … nell’attesa che il nuovo Governo Draghi semplifichi, come promesso, la procedura degli appalti.

    https://www.lavoripubblici.it/news/2021/02/LAVORI-PUBBLICI/25317/Gli-interventi-di-Mario-Draghi-dal-3-febbraio

  2. la Redazione

    8 Marzo 2021 at 06:32

    La notizia annunciata dal Comune con qualche ulteriore dettaglio nell’articolo del faroonline del 7 marzo: Ponza, oltre 900mila euro per la messa in sicurezza di Cala Gaetano

È necessario effettuare il Login per commentare: Login

Leave a Reply

To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: