Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-05 foto-02 scotti-e-bis 114 la-spiaggia Spugne e astroides si contengono lo spazio

Riunione pubblica indetta dalla Pro Loco

a cura della Redazione

 

Riceviamo e pubblichiamo il seguente avviso della Pro Loco

Riunione Pubblica

Riunione pubblica con il sindaco Francesco Ferraiuolo e alcuni assessori, indetta dalla Pro Loco di Ponza per lunedì 25 gennaio alle ore 18:30 sulla piattaforma GotoMeeting per discutere dei seguenti punti:

  • Collegamenti marittimi, problematiche e soluzioni anche in previsione del nuovo contratto di servizio da sottoscrivere nel 2023 ma anche per l’organizzazione dei trasporti marittimi per l’estate 2021.
  • Decoro urbano, problematiche e soluzioni per l’attivazione del servizio di decoro urbano già dal mese di marzo per evitare di avere l’isola impreparata all’arrivo dei primi turisti. In questo punto si discuterà delle idee dell’Amministrazione per l’organizzazione dell’isola nei periodi in cui viene presa d’assalto da speciali gruppi di adolescenti. Situazione Cisterne Romane dopo 3 anni chiuse.
  • Ordinanza sul traffico 2021. Idee e possibilità di redigere l’ordinanza prima della fine di marzo. Possibilità di eventuali commissioni più rappresentative per redigere tale ordinanza.

Qui di seguito i link per collegarsi alla riunione:

Partecipa alla mia riunione da computer, tablet o smartphone
http://www.gotomeet.me/turisticoproloco
Codice accesso: 140-650-141.

Per accedere alla riunione è obbligatoria l’identificazione con nome e cognome e avere la webcam accesa. Per supporto tecnico contattare Tommaso Andreozzi 338.1599917 oppure Emilio Aprea 348.8372282.
Verranno date indicazioni, all’inizio e nel corso della riunione, per avere parola nel dibattito.

P.S. La riunione è pubblica ed è aperta a tutte le persone che vogliono farne parte.

L’avviso predisposto dalla Pro Loco
(cliccare sull’immagine per ingrandire)

 

 

1 commento per Riunione pubblica indetta dalla Pro Loco

  • silverio lamonica1

    Non so se mi sarà possibile partecipare alla riunione in “live streaming”, ma qualche suggerimento vorrei darlo, per quanto riguarda i trasporti marittimi.

    1) Insistere con l’Assessorato alla Mobilità della Regione Lazio affinché le corse saltate dai traghetti ed aliscafi per il cattivo tempo, siano recuperate nei periodi di maggiore affluenza: festività pasquali, ponte del 1° maggio, i fine settimana di luglio e agosto, ferragosto. E’ inconcepibile arrivare a Formia o Anzio e non poter prendere il traghetto o l’aliscafo, specie ora che i mezzi devono trasportare passeggeri in quantità ben al di sotto della capienza, a causa del distanziamento imposto dalla pandemia (la vaccinazione, purtroppo, va molto a rilento).

    2) In previsione del rinnovo del contratto di servizio marittimo del 2023, è bene, anzi essenziale che le Amministrazioni comunali isolane (Ponza e Ventotene) partecipino attivamente alla stipula del nuovo contratto, con l’assistenza di esperti nel settore: ingegnere navale, docente di diritto della navigazione, capitani marittimi, associazione consumatori… per far sì che la nuova convenzione garantisca mezzi sicuri, efficienti e veloci, e clausole che tutelino gli interessi dell’utenza e non degli armatori (come purtroppo sembra che adesso avvenga).

    Insomma, BASTA con i contratti marittimi che ‘piovano dall’alto’ come tegole, sulla testa di noi isolani e graditi ospiti.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.