Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

k2-19 m2-10 ss13 68b 99 allarme-aereo

Formia, torna la Festa Nazionale del Cuoco

riceviamo in Redazione e pubblichiamo

 

Tutto pronto a Formia per la Festa Nazionale del Cuoco che domani, 25 novembre, vedrà arrivare nella bella cittadina laziale gli chef provenienti da tutta la regione. Ad ospitare il simposio  l’Istituto alberghiero “Angelo Celletti”, per una giornata densa di appuntamenti: la XXII edizione del concorso “I Piatti tipici Pontini”; la XII edizione del concorso regionale “La Cucina Laziale rivisitata in chiave moderna”; IL Premio per i “ragazzi speciali” e la XXIV edizione del Trofeo “Memorial Daniele Canali”, quest’ultimo riservato ai ragazzi degli istituti alberghieri.

L’evento promosso e organizzato dal Vicepresidente regionale e presidente provinciale della Federazione Italiana Cuochi Luigi Lombardi, in occasione delle celebrazioni per San Francesco Caracciolo, protettore della categoria, vedrà anche il gemellaggio con l’undicesima edizione di Vinicibando, il salone del gusto nomade ideato dalla giornalista Tiziana Briguglio che sarà coordinatrice anche del convegno: “Rispetto delle norme alimentari, osservanza della tavola, sacralità del cibo, promozione della corretta alimentazione”.

Luigi Lombardi

Ospiti d’eccezione: l’esperta di marketing islamico e certificazioni religiose Anna Maria Aisha Tiozzo, Presidente della Whad, e il Presidente del Club per l’Unesco di Latina Mauro Macale. Ad animare l’incontro che si aprirà, alle ore 17, con i saluti istituzionale della dirigente scolastica dell’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione Monica Piantadosi, dei rappresentanti dell’Unione Regionale Cuochi Lazio e dei presidenti delle Associazioni Provinciali, saranno gli interventi del professor Giuseppe Nocca, della nutrizionista Maria Solis.

Porre l’attenzione sulle regole basilari  alle quali lo chef si deve attenere per non rischiare di minare la sicurezza alimentare, sarà anche quanto saranno chiamati a fare gli chef professionisti e le squadre di allievi in competizione nei tre concorsi che nel frattempo si svolgeranno nel pieno rispetto delle regole imposte dal Big Cooking Contest.

A decretare i vincitori, due differenti panel composti da esperti del settore, giornalisti e gastronomi, cui si affiancherà  una giuria tecnica costituita dai membri del Consiglio Direttivo della sezione provinciale della Fic

Una cena di gala chiuderà la lunga giornata di eventi. A impreziosire la serata, la presenza di alcuni degli ex alunni dell’istituto formiano, oggi apprezzati chef citati nelle maggiori guide gastronomiche: Fabio De Felice,  Maria Grazia Stellato e Francesco Capirchio

Devi essere collegato per poter inserire un commento.