Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

2009-07-19_12-33-50 i-31 asilo-01 pg v1-24 Spugne blu

Med Blue Economy (6). La convegnistica regina del Med Blue Economy

di Sergio Monforte

 

L’evento promosso dalla CISE, in programma a Gaeta dal 24 aprile al 1° maggio

Gli incontri, organizzati da Enti ed Associazioni, riguarderanno storia, cultura, internazionalizzazione, ambiente, salute e tecnologie.

La convegnistica, come di consueto, rivestirà un ruolo certamente predominante, nell’ambito del Med Blue Economy organizzato dalla Confederazione Italiana per lo Sviluppo Economico (CISE) ed in programma nella città di Gaeta, dal 24 aprile al 1° maggio prossimi.

Il presidente della CISE e Asi di Napoli, Giuseppe Romano
con i presidenti dell’Asi Caserta, Raffaela Pignetti  e del Consorzio Sudpontino, Salvatore Forte

Nel corso degli otto giorni della kermesse, infatti, tra eventi, manifestazioni sportive, mostre e rappresentazioni varie, spiccano una serie di convegni che, quotidianamente o quasi, interesseranno molteplici aspetti (storia, ambiente, cultura), comunque connessi al mare ed al nostro territorio.

L’Assoittica nazionale, ad esempio, curerà un convegno didattico-scientifico, aperto agli istituti scolastici del comprensorio, sul tema della nutrizione ed in particolare, dell’alimentazione giovanile.

L’Associazione Tecnico Economica del Calcestruzzo Preconfezionato (ATECAP), in collaborazione con l’Università “La Sapienza” di Roma, ha invece predisposto un convegno, mirato a tecnici e professionisti del settore, sulla ricerca e l’innovazione tecnologica, applicata, in particolare, alle infrastrutture marittime e ferroviarie.

L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno centro-settentrionale ha organizzato una tavola rotonda, con la partecipazione di rappresentanti istituzionali, dedicata al ruolo ed alle prospettive di un più ampio bacino portuale del Golfo di Gaeta, nell’ambito del sistema portuale regionale. Nel corso dell’evento, verrà anche presentato un volume, curato dal dirigente Franco Spinosa, sullo sviluppo del turismo nautico e della crocieristica.

E’ la volta dell’Istituto di sicurezza “Italpol”, con un’esibizione dimostrativa sulla difesa personale e l’ausilio di unità cinofile, oltre alla presentazione del libro “Quelli Cattivi”, il nuovo romanzo di Antonio Del Greco (direttore operativo di Italpol) e Massimo Lugli (giornalista), ispirato alla storia vera del famoso canaro di Roma.

Di “Progetto legalità nelle scuole” parlerà la prof.ssa Soprano, dell’Istituto Alberghiero “A. Celletti” di Formia, coadiuvata dalla presenza di magistrati e tutori dell’ordine pubblico.

Ed ancora, la Consulta delle Associazioni del Cosind curerà il convegno su: “La storia dei golfi di Gaeta e di Napoli, ai tempi di Papa Gelasio II e di Ruggero il Normanno”, mentre, nel corso del seminario-progetto “La cultura viaggia sul mare”, verrà presentato il volume “La ferrovia degli Aurunci – Viaggio storico sentimentale lungo i binari della ferrovia Sparanise-Gaeta”, a cura del prof. Franchino Di Chiappari.

Due i convegni organizzati dalla Confederazione Italiana per lo Sviluppo Economico e dal Consorzio Industriale del Sud Pontino: il primo, dedicato alla internazionalizzazione delle imprese, con particolare riguardo alle aziende legate alla cantieristica, alla nautica ed al diportismo e l’altro, sul microcredito: formazione, agevolazioni e prospettive, rivolte alle imprese giovani ed a quelle in rosa.

Infine, non poteva mancare un convegno su uno dei prodotti tipici dell’alimentazione italiana: la pizza, con la presentazione del libro “Diritto alla Pizza. La Pizza è uguale per tutti”. Sarà presente l’autore, l’Avv. Angelo Pisani, che intratterrà gli ospiti, unitamente al magistrato Nicola Graziano, all’Avv. Angelo Caliendo e ad un rappresentante dell’Associazione “Pizza Napoletana Verace”.

Ma il programma è ancora in itinere e certamente, non mancheranno ulteriori interessanti appuntamenti che andranno ad intersecarsi con i previsti momenti di relax e divertimento, come sfilate di moda, concerti, mostre e degustazioni.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.