Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0003-003 0027-027 2009-07-22_19-28-47 h-35 i-17 24

XVIII Calise Cup. Partiti!

Condividi questo articolo

inviato da Antonio Viola

.

Partiti! Nella giornata di oggi ha preso il via il XVIII Torneo di Beach Handball intitolato a Francesco Calise.
Sotto un vento che ha fortunatamente mitigato una giornata afosa, 400 ragazzi provenienti da 11 nazioni e 34 squadre hanno invaso la spiaggia di Serapo.
Si vedono gruppi di giovani uscire da hotel, B&B, case-vacanze e scuole, che in silenzio raggiungono i 5 campi Arena Beach, lido Aurora, Serapide e due al Miramare e dopo aver lottato all’inverosimile per due punti, spariscono negli stabilimenti per andare a rinfrescarsi in mare e poi riappaiono dal nulla per disputare il successivo incontro.
120 incontri in 2 giorni e mezzo!… è impressionante questa marea di giovani che appare e scompare senza ostacoli e poi la sera tutti insieme in discoteca.
– Siamo riusciti a fare tutto questo solo grazie a rapporti di amicizia che in 30 anni abbiamo tessuto con pazienza e costanza – dice il presidente Cosmo Ciano -, e se giovani che non vivono più a Gaeta sentono il richiamo del Calise e prendono giorni di ferie, è una cosa che ci rende fieri ed orgogliosi di lavorare e sacrificarsi per questo evento. 

Tante le squadre partecipanti che hanno colorato i cinque campi posizionati lungo l’intera spiaggia di Serapo, davanti a un panorama mozzafiato, dove storia, cultura, natura e mitologia si intrecciano creando un’atmosfera unica.

Tutte le partite si sono svolte regolarmente come da programma.
Enorme interesse ha suscitato la presenza delle Nazionali Italiane, Senior femminile ed Under 18 maschile, che aggiunte alla ormai decennale presenza degli “amici” del Camelot Tilburg (Olanda), hanno elevato il livello tecnico della manifestazione.
Va considerato che gli olandesi sono arrivati sul tetto d’Europa, infatti la squadra femminile si è laureata campione d’Europa nel 2012, e nel 2013 entrambe le compagini hanno partecipato alle finali europee riservate a squadre di Club svoltesi a Salonicco (Grecia).
E con un pizzico di orgoglio possiamo sentirci partecipi del loro successo, considerato che anche loro hanno calpestato per la prima volta i campi di beach handball sulle nostre spiagge. Quanto detto si è subito riscontrato sui campi di gioco: infatti nella categoria femminile sia la nazionale Italia che le “olandesine” hanno ipotecato la finale di domani che si svolgerà presso lo Stabilimento Miramare alle 11,30.
In campo maschile gli olandesi del Tilburg Camelot hanno chiuso la giornata a punteggio pieno, mentre per definire le altre semifinaliste è ancora tutto da decidere, tra Pallamano Grosseto Campioni d’Italia in carica, Cus Cassino e Gaeta Sporting Club 70; diventeranno decisivi gli incontri della mattinata di domani che si disputeranno presso lo stabilimento del Serapide dalle 9,45 in poi.

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.