Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

05-11-2005-19-19-10_0000 05-11-2005-19-19-41_0001 a1-1 u-24 m3-15a hp0055

Un appuntamento Avis al Poliambulatorio di Ponza

Condividi questo articolo

inviato in Redazione da Alessandro Romano

.

Condividetelo tutti

Ricordo a tutti gli amici che domani mercoledì 30 maggio presso il Poliambulatorio di Ponza ci sarà una raccolta di sangue da parte dell’Avis di San Felice Circeo.
Per coloro che doneranno saranno effettuati esami di routine nonché un elettrocardiogramma.
A chi ne farà richiesta; per gli uomini ultraquarantenni verrà effettuato l’esame del P.S.A. (per il controllo del tumore della prostata) mentre per le donne ultraquarantenni, sempre a richiesta, si procederà ad effettuare l’esame per il rischio aterosclerotico (il tutto ovviamente gratis).
La quantità di sangue prelevata sarà di 450 cc.
Si può assumere anche un caffè o altra bevanda (no latte).

Si raccomanda di non prendere antinfiammatori almeno 5 giorni prima.
Si prega di presentarsi – dalle 7 alle 10 – muniti di documento di riconoscimento e, per i donatori, anche della tessera AVIS.

Con l’occasione ringrazio tutti coloro che con la loro collaborazione rendono possibile lo svolgimento positivo di tale importante evento di solidarietà.

Alessandro Romano

Condividi questo articolo

1 commento per Un appuntamento Avis al Poliambulatorio di Ponza

  • Silverio Guarino

    Caro Alessandro,
    faccio pervenire questo mio pensiero a “cose fatte”, perché so bene che i donatori di sangue sono un po’ speciali ed è meglio non distoglierli nel momento del loro maggiore impegno, quando donano il sangue.

    Se rileggi il mio articolo su “Ponzaracconta” del 14 novembre 2017 dal titolo: “Un’occasione persa”, potresti contribuire, nel futuro,con il tuo autorevole supporto professionale a far nascere a Ponza una Sezione Avis Comunale. Potrebbe essere l’occasione per far riunire i donatori di Ponza in una associazione che ha molte attività “invernali”, prima ancora di quella importante istituzionale del raccogliere il sangue in occasione delle donazioni.

    Magari si poteva scegliere un altro giorno per la donazione (il 30 maggio è stato il giorno del pellegrinaggio a Palmarola), così come si potevano informare per tempo i donatori sull’opportunità di astenersi dall’assumere antiinfiammatori i cinque giorni prima, come hai fatto tu, il giorno prima su “Ponzaracconta” (non so di Facebook, che non frequento).
    Spero, comunque, che le donazioni siano state tante, per la soddisfazione di tutti.

    Conto molto su di te, anche perché il mio nome potrebbe essere poco noto alla maggioranza dei donatori e pertanto preso in scarsa considerazione.

    A tale scopo, un mio piccolo “curriculum” potrebbe aiutare:

    Ponzese, medico, specialista nelle malattie del sangue (Ematologo), Idoneità nazionale a Primario di Ematologia e a Primario di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale, donatore di sangue Avis dal 1973 al 2015, già Direttore Sanitario Avis Comunale di Latina, già Presidente Provinciale e Vice-Presidente Regionale Aido (Associazione Italiana Donatori Organi), ha provveduto all’attivazione della plasmaferesi produttiva presso l’Avis di Latina.

    Mi metto nuovamente a disposizione per costituire, con il tuo aiuto e quello dei donatori dell’amato scoglio, una sezione Comunale dell’Avis a Ponza.

    Silverio GUARINO

Devi essere collegato per poter inserire un commento.