Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-01 i-11 s1-23 e-66 foto-03 23

In diretta da Ponza. Sbruffe e sbruffesse

Condividi questo articolo

di Francesco De Luca

.

Sbruffe e sbruffesse

’A sbruffessa
stammatina dint’ u puorto fa ’a mastressa.
Comme vene ’u cavallone
esce ’u sbruffo
e spara a cannone.

’A sbruffessa
saglie ’ncielo
e se spanne.
Anfonne tutt’attuorno
e… guaie si te bagne…
è acqua ’i mare,
’ncopp’i panne fa sulo uaie.

I cavallune
sbatteno ’nfacci’a banchina,
l’acqua trase ’a sotto
se ’ncanale ind’ i buche
e ghiette ’a sbruffessa.

Te ’mbambulie a guarda’.
Mo’ se ne aizza una,
mo’ n’ata,
maie ’a stessa.
Cagne forma e putenza
’a sbruffessa.

Appena ca vaie a casa
muglierete te maltratta.
Si’ tutto bagnato,
tu ’nce pienze
ma a lava’ i panne
tocca a essa

 

Questa la versione recitata:

 

 

Immagine di copertina: di Silveria Aroma; le altre sono dell’Autore

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.