Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

i-23 p-15 foto-12 cortese 92 corrida17

Fratelli di Taglia

Condividi questo articolo

by Sang’ ‘i Retunne

.

Giggino – I’ mo’ vulesse sape’… uno che tène ’a fa’ ’na sfaccimma ’i riunione, addo’ cazze l’adda fa’ ’ncopp’a ’stu scoglio?
Sang’ ’i Retunne – Giggi’, dipende… La puoi fare nella sala parrocchiale, per esempio.

Gg – Noo, nunn’è robb’i prievete! E po’ chillu fastidio d’i campane..! No no… nunn’è cosa! E poi là nun c’entramme… è stretta!
SR – Scusa, ma di cosa si tratta? Quanta gente siete?

Gg – È ’na riunione speciale assaie. Ce vo’ spazie assaie…
SR – E allora prova in qualche albergo.

Gg – Eh se… l’albergo mo’! E quante me costa? No, nunn’è cosa! Nui stamme a risparmio. Tenimme i pezze ’ngulo..!
SR – Giggino caro, devi sapere che gli sfizi si pagano.

Gg – Ma qua’ sfizie e sfizie… I’ me stongo impegnanto puro pe’ tico. È chiaro?
SR – Eeee! Come no! Chiarissimo! Solo che ancora non mi hai detto di cosa si tratta.

Gg – …E si ’sta riunione ’a facesseme sotte ’u ruttone?
SR – Sotto il grottone?

Gg – Eggià! Scarseo e accumparisco.
SR – Giggi’, tu devi ragionare, non puoi fare sempre queste uscite da pazzo. Intanto non ancora mi hai detto che riunione è.

Gg – È ’na riunione per fare un’alleanza strateggica tattile.
SR – Giggi’, tattica, si chiama tattica, no tattile.

Gg – E tu che ne saie? Tu non c’entri, tu pesi troppo poco, tu non puoi partecipare.
SR – Vabbuò! E siete talmente tanti che ci vuole il grottone per accogliervi tutti?

Gg – T’aggie ditte che nunn’è questione ’i nummeri, ma ’i peso. Per partecipare s’adda esse pesanti, ruoss’ di taglia. Dobbiamo fare i “fratelli di taglia”. Perciò ce vo’ spazzio. Sino’ addo cazze ce mettimme?
SR – A sì? State su di peso?

Gg
– E certamente. È chesta ’a quistione “tattile di panza” che tu non capisci. Accussì, si va bbuono, pure nuie tenimme “un pezzo grosso”… da 150 chili in parlamento. È tutto chiaro mo’?
SR
– Secondo me chi ha organizzato questa cosa non ha ancora capito bene come funziona la macchina della politica. Mah!

Gg
– Per tua norma e regola tenimme i meccanici che ne accapiscono assai buono ’i meturi. Perciò sarrai tu e gli amici tuoi rosso-verdi e pure polscevichi a non accanoscere ’a macchina. Nuie ’a sapimme fa’ funziona’e. E’ chiaro?
SR
– Altroché! Chiarissimo!

Qualche giorno dopo

SR – Giggi’ allora come è andata? La riunione l’avete fatta?
Gg – …E che t’aggia dice? Nunn’ ’u ssaccie… nun m’arricorde…Aggie avuto cocche problema di amnesia alcolica.

SR – Addirittura? E che è successo?
Gg – Ce steveme accucchiann’ pe ghi’ sott’ ’u ruttone, comme t’aveve ditte… A ’nu ciertu punt’ è arrivato ch’a nave ’u rappresentante d’u “Movimento Cinque Litri”.

SR – Azz! Una nuova formazione politica!? …Dai racconta!
Gg – S’è miso a parla’ ch’u capo d’i “Fratelli di Taglia… “Dobbiamo fare l’alleanza tattile”… “Vincere e vinceremo!” Dai brindiamo, brindiamo..! E sai comme succede… ’nu bicchiere tira n’ato… E chiste a chi va? Uno a te… uno a me… uno a loro!

SR – …E sono finiti i 5 litri!
Gg – See see… a testa!

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.