Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

a-04 f-96 107 foto-antiche-1-1 barche-tirate-a-secco Una colonia di Cladocora caespitosa

Un racconto ambientato a Ponza

Condividi questo articolo

segnalato dalla Redazione

 

“Storie di Città – www.storiedicitta.it – è un importante progetto letterario di massa, o più semplicemente un blog multi autore, che consente a tutti coloro che amano scrivere di pubblicare Racconti e Poesie per poi geolocalizzarli su mappa nel luogo in cui sono stati ambientati o dal quale sono stati ispirati. Dall’altro lato chi ama leggere avrà la possibilità di intraprendere il viaggio più bello ed emozionante della sua vita tra racconti e poesie. (…)” [Estratto dalla presentazione del sito]

Su segnalazione della redazione del sito, appunto, abbiamo avuto notizia di un racconto dove Ponza fa da sfondo ad una storia d’amore.
Il racconto è di Fulvia Mezi e si intitola “Nostos”; si può leggere a questo link: https://www.storiedicitta.it/storia/racconti-isola-di-ponza-81-nostos/

C’è un ritorno di una ‘lei’ (Pamela) sull’isola dopo una lunga, lunghissima assenza; un “lui” (Gaetano) che sull’isola ci è rimasto ed è diventato proprietario di un ristorante di successo. Tra loro un amore di gioventù che (forse) non è mai finito.
Lui di cognome fa “Feola” e il suo assistente di sala, al ristorante, “Vitiello”.

Nel racconto c’è una casa a Le Forna, il monumento ai caduti, le stradine di Ponza; perfino un sindaco “forestiero” invadente…
Tutto il resto, se siamo riusciti a innescare la curiosità dei lettori, si può leggere sul sito (per motivi di copyright), al link indicato.


Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.