Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

2009-08-13_07-48-27 l-01 v-2-20 ss26 il-grottone La spugna nocciolina: Chondrilla nucula

“Dipinti sull’acqua”, mostra a Cremona. Ettore De Conciliis

Condividi questo articolo

segnalato da Silverio Lamonica

 

Si tratta di una mostra di pittura con soggetto “a tema”: “Dipinti sull’Acqua” che si terrà a Cremona domani, martedì 11 luglio, presso la Pinacoteca del Museo Civico.
Nella locandina è citato Ettore de Conciliis, l’autore del monumento a Pisacane sul Piazzale di Chiaia di Luna.

Locandina Mostra (cliccare per ingrandire)

Due opere di De Conciliis sul tema della Mostra: “Riflessi” (sopra); “Trasparenze di riflessi” (sotto)

 

Il monumento a Carlo Pisacane, a Ponza, sul piazzale-Belvedere di Chiaia di Luna (foto di Silveria Aroma):

 

Locandina in file .pdfinvito ACQUA-deConciliis

Nota (a cura della Redazione)

Ettore De Conciliis nasce Nato ad Avellino, nel 1941; vive attualmente a Fiano Romano, dopo aver soggiornato in Messico e negli Stati Uniti.
Diventa famoso nel 1965 per la realizzazione del “Murale della pace”, opera monumentale parietale realizzata con la collaborazione di Rocco Falciano, presso la Chiesa di San Francesco ad Avellino.
L’affresco suscita vivaci polemiche e cattura l’interesse della stampa nazionale e internazionale: alle spalle dell’altare di una chiesa cattolica viene realizzato un affresco in cui, attorno alla figura di San Francesco, compaiono da un lato immagini di guerra e di distruzione, dall’altro di pace e di giustizia sociale. Accanto a Papa Giovanni XXIII e ai vescovi avellinesi, sono rappresentati John Kennedy, Mao Tse Tung, Cesare Pavese, Guido Dorso, Pier Paolo Pasolini e Fidel Castro. Criticato dai settori più tradizionalisti del cattolicesimo.
In precedenza una sua innovativa crocifissione, realizzata per la Chiesa delle Oblate ad Avellino, era stata cancellata perché ritenuta inidonea per un luogo di culto (da Wikipedia – ibidem).

Un’immagine del “Murale della pace”, di Ettore De Conciliis, presso la Chiesa di San Francesco ad Avellino (click per ingrandire)

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.