Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0004-004 2009-07-21_18-51-35 p18-1-di-4 u-27 m2-8 97

Convegno scientifico Telethon a Latina

Condividi questo articolo

riceviamo in redazione e pubblichiamo

 

COMUNICATO
Convegno Scientifico Telethon. Le Malattie Neuro Degenerative. Aspetti Clinici e Riabilitativi
Sabato 18 febbraio 2017 ore 10.00 -12,00 presso la sala teatro Liceo Classico “D. Alighieri”

 

Latina sarà la sede del convegno annuale scientifico organizzato dal Coordinamento Provinciale di Telethon. Dopo il successo della maratona di dicembre, i coordinamenti locali si impegnano a tenere vivo l’interesse dell’opinione pubblica attraverso incontri informativi e convegni a tema. La ricerca scientifica è un argomento sociale d’interesse vitale. La Fondazione Telethon, è una delle poche organizzazioni private a promuovere attività diretta e di adozione. I lavori saranno aperti dal Dott. Damiano Coletta Sindaco di Latina e dalla Dott.ssa Anna Maria Visco Presidente Provinciale AVIS. Il convegno sarà realizzato grazie alla collaborazione con Il Comune di Latina, l’AVIS Provinciale e il Liceo Dante Alighieri. Tra i relatori, sarà presente, il ricercatore Telethon Dott. Claudio Sette impegnato nella ricerca sulla SMA. Sull’atrofia muscolare Telethon finanzia ben 41 progetti e 62 ricercatori.

Cos’è e come si manifesta l’atrofia muscolare spinale?

L’atrofia muscolare spinale (Sma) è una patologia neuromuscolare caratterizzata dalla progressiva morte dei motoneuroni, le cellule nervose del midollo spinale che impartiscono ai muscoli il comando di movimento. La Sma colpisce circa 1 neonato ogni 10.000 e costituisce la più comune causa genetica di morte infantile.

Quali sono le possibilità di cura attualmente disponibili per l’atrofia muscolare spinale?

Al momento non esiste una cura risolutiva, ma negli ultimi anni si è ottenuta una migliore conoscenza dei meccanismi alla base della malattia e sono in corso numerosi studi per valutare possibili terapie intervenendo a diversi livelli, sia a livello genetico sia mediante tentativi di preservare la perdita di motoneuroni. Oggi, per la prima volta, esiste un farmaco in grado di migliorare la sintomatologia e il quadro clinico di questa malattia. Non si tratta di una cura definitiva, ma i risultati ottenuti con questo nuovo farmaco, chiamato Nusinersen, sono senza precedenti. I risultati sono stati confermati da studi clinici su bambini affetti da Sma I, la forma più grave della malattia. Proseguono, inoltre, i test per verificarne sicurezza ed efficacia per i malati di Sma II.

Gli altri argomenti saranno: La otticopatia glaucomatosa trattata dal Dott. Pier Franco Marino, la riabilitazione nella sindrome adasic trattata dal Dott. Carlo Casali, i traumi cranici trattati dal Dott. Paolo Di Russo. l’AILU (Associazione Italiana Leucodistrofie Unite) una storia dei nostri giorni trattata da Erasmo Di Nuccio Coordinatore Provinciale Telethon.

L’organizzazione del convegno è stata curata da Erminio Di Trocchio Vice Coordinatore Provinciale Telethon.

Saranno presenti le seguenti autorità ed associazioni: Eleonora Della Penna Presidente Provincia Latina. Dott. Giovanni Maria Righetti Presidente Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Latina. Dott. Mario Cavallini Vice Presidente Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Latina. Dott.ssa Luigina Festa medico AVIS. Gen. Guarino Antimo Pres. ANFI LT. Rita Scarica volontaria Telethon. Dott.ssa Maria Antonietta Fusco Coordinatrice Associazione Fisioterapisti LT. Manuela Picozzi Volontaria Telethon. Ing. Carlo Pierazzo Volontario Telethon. L’evento sarà moderato dal giornalista Pierluigi Grande.
Inviato da Giorgia Vertaglia
(Ufficio Stampa TVMediaComunicazioni – PassioneSport.tv)

 

La Locandina con il Programma (in file .pdf): incontro

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.