Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-04 h-20 u-22-restaurata v6-f 10 48

“Dall’isola, il mese di giugno” di Sheiba Cantarano

Condividi questo articolo

segnalato da Luisa Guarino
ginestre-mare

 

Sheiba Cantarano è una brava e sensibile poetessa, vincitrice di Premi a carattere nazionale e internazionale. E’ una cara amica e ci conosciamo dal Liceo.
Ma ha un’altra caratteristica che la rende particolarmente cara a noi di Ponzaracconta e ai nostri lettori. Non solo verso la fine degli anni ’70 ha lavorato presso l’Ufficio Postale dell’isola, ma è rimasta particolarmente legata a Ponza.
Ho voluto dunque condividere con tutti voi il piacere di leggere questa sua poesia intitolata “Dall’isola, il mese di giugno”, inserita nella raccolta “L’angelo guardiano” pubblicata nel 1999 dalla casa editrice umbra Blu di Prussia, e nell’ottobre 2016 nel Quaderno antologico della collana Ricerche dal titolo “Inchiostri digitali – Contemporaneità” della stessa Blu di Prussia, a cura di Eugenio Rebecchi.
Tra l’altro parla del mese di giugno a Ponza, e non ci sono parole da aggiungere: lasciamoci andare a sognare, in questo rigido inverno che ci rende sconosciuti a noi stessi.
Buona lettura, L.G.

 

Dall’isola, il mese di giugno

 

L’abbraccio delle ginestre

è dolce allo sguardo

e i gabbiani

nocchieri senza meta

tracciano alto

il loro andare.

Fossi tu qui

che vai al cuore delle cose

e lo porgi compiuto

a chi ha fede…

Fossi tu qui

uccelli e fiori

nel mio cuore

sarebbero colonna di luce.

Così giallo gabbiano

tendo le ali

tra i confini dell’isola.

.

Tu vuoi sapere

com’io viva qui

dove non amo: perché non vieni?

… trema a volte nell’acqua

del porto

una testa di pesce luna

e le buganvillee

oh le rosse buganvillee

stremate dal vento di scirocco…

Posso dirti l’ora

del giorno

che mai ha

testimoni attenti

nel suo assalto alle case 

alle dure colline d’occidente:

tutto è dato per scontato.

.

Da “L’angelo guardiano”, Blu di Prussia, 1999.
La poesia è stata recentemente inserita nel Quaderno antologico “Inchiostri digitali-Contemporaneità” a cura di Eugenio Rebecchi, Blu di Prussia, 2016

sheiba-cantarano-resized

inchiostri-digitali

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.