Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

u-01 k1-15a l-05 ss08 25 38

Detti come confetti. Auanno è triste

Condividi questo articolo

di Francesco De Luca

reti-a-riva-cv

.

Quando il futuro appariva incerto si ricorreva ai detti per trovare un po’ di sicurezza nella saggezza distillata dall’esperienza.

.

Auanno è triste

Auanno è triste.
Poca acqua e
‘a terra n’ha fruttato.
A mare l’alice se so’ fatte addesiderà.
E pure i turiste,
pe via ca sorde nce ne stanno…
‘a staggiona è stata secca comme na canna.
E mo?
Mo, è venuto vierne p’i malevestute.

.

Ecco la versione recitata:

 

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.