Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

i-31 k2-28 sc v2-23 m1-6 hp0053

Linea Blu, arrivederci alla prossima primavera

Condividi questo articolo

di Luisa Guarino

logo-lineablu

.

Con alcuni bei servizi dedicati alla Sardegna, da Alghero a Capo Caccia: lo sviluppo sostenibile delle aree costiere, il parco terrestre di Porto Conte, il recupero di 500 bottiglie di spumante dopo un affinamento di oltre sei mesi in mare a trenta metri di profondità, si è conclusa ieri su Rai Uno la stagione 2016 di Linea Blu, che come tutti gli appassionati di mare seguiamo con puntualità e interesse. Salutiamo con gioia il suo inizio, solitamente a primavera inoltrata, e ora diamo con una punta di tristezza l’arrivederci a questo bel programma ormai storico condotto da Donatella Bianchi, che tra l’altro è attualmente la presidente del Wwf Italia.

capo-caccia
Dobbiamo riconoscere con piacere che negli ultimi anni la programmazione di Linea Blu si è allungata: prima finiva verso ottobre, ora siamo arrivati a dicembre; e inoltre a primavera, prima della ripresa vera e propria delle puntate, vengono trasmesse delle ‘anteprime’ quasi altrettano gustose. Inoltre la sigla è sempre quella meravigliosa e inconfondibile di Eugenio Bennato, di cui abbiamo avuto modo di parlare anche in altre occasioni. In compenso però la durata di ogni singola puntata si è accorciata.

Da almeno due anni Ponza non è stata più inserita fra i temi delle puntate, mentre in passato non c’era stagione che non ospitasse scorci dell’isola, curiosità legate a storia, usi, tradizioni e cucina. Forse è stato già detto tutto (?!) e siamo diventati noiosi e ripetitivi: serve qualche novità. Chissà se intanto grazie all’apertura delle due cisterne, della Dragonara e del Comandante, potremo acquistare un maggior appeal per le telecamere del programma di Rai Uno? E chissà che nel frattempo non ‘spunti’ qualche altra realtà o notizia degna di richiamarne l’attenzione?

Intanto grazie, Linea Blu, che ci fai sognare con i mari più belli dell’Italia e del mondo. E arrivederci a primavera 2017.

faro-con-palmarola_-linea-blu

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.