Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0046-046 a1-12a banchina-nuova-2 i-09 i-25-bis sh

Silverio, un nome all’altro capo del mondo

Condividi questo articolo

segnalato da Luisa Guarino

.

Farà piacere a tutti i ponzesi e non solo, proprio nell’imminenza della festa del patrono dell’isola, venire a conoscenza di una curiosità che riguarda proprio San Silverio, il cui nome è diffuso davvero in tutto il mondo.
Lo dimostra, soprattutto con la fotografia allegata, un ampio e bel servizio pubblicato sul numero di giugno 2016 del National Geographic. Esso racconta del Manù National Park, in Perù, dove nel villaggio di Yomibato vive la popolazione dei Matsigenka.
Tra i suoi componenti c’è anche un signore/indigeno, tale Silverio Mambiro Shinti, come indica chiaramente la didascalia (in inglese) riportata in alto a sinistra sulla grande fotografia che occupa due pagine.

Silverio in Perù

Traduzione della didascalia: Elena Chogataro Oyeyoyeyo (in primo piano con il suo bambino) è tra i Matsigonka provenienti da aree isolate che arrivano al villaggio organizzato di Yomibato per rifornirsi di merci e accedere ai servizi. Silverio Mambiro Shinti (in piedi) è venuto per pescare e per procurarsi un’accetta. Ora si è stabilizzato e ha costruito una casa

Non sappiamo di più. Il servizio parla, in maniera esauriente e interessante come fa sempre questa affascinante e prestigiosa pubblicazione, del parco, delle zone circostanti, del fiume Manù che attraversa il parco, dei suoi abitanti, della flora e della meravigliosa fauna.
Ma è chiaro che sfogliando il giornale sia rimasta colpita soprattutto dal nome di questo Silverio.
Silverio, proprio come da noi, anche se è in Perù. Così lontano così vicino.

 

E’ possibile leggere l’articolo originale in inglese, completo di foto, a questo link

elena-and-baby

 

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.