Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

v6-1 w-1 ernesto-10 ss15 corrida9 scansione0001

Tra Ventotene e Formia. Ambrogio Sparagna su “La nave della libertà”

Condividi questo articolo

a cura della Redazione
ventotene_sparagna

 

Riprendiamo un Comunicato Stampa da http://www.finisterre.it/

 

La Nave della Libertà – 29 Maggio – Formia Ventotene

Domenica 29 maggio 2016

 

 

Un progetto speciale di Ambrogio Sparagna per le celebrazioni dei 70 della Repubblica con la partecipazione dell’Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium Parco della Musica e il Coro Popolare diretto da Anna Rita Colaianni.
Una produzione originale della Fondazione Musica per Roma

 

Ore 8.30 porto di Formia: primo quadro della Nave della Libertà

In navigazione verso Ventotene: secondo quadro dello spettacolo.

Ore 11 strade dell’Isola: terzo quadro

Ore 12 piazza Castello: quarto e ultimo quadro della Nave della Libertà.

Per celebrare i 70 anni della nascita della Repubblica Italiana, la Fondazione Musica per Roma e l’Orchestra Popolare Italiana diretta da Ambrogio Sparagna, hanno promosso due eventi speciali. Dopo Si Canta Maggio, con una serie di spettacoli in tutti gli spazi dell’Auditorium in occasione del tradizionale concerto del Primo Maggio, ecco La Nave della Libertà, a Formia e sull’isola di Ventotene domenica 29 maggio.

La Nave della Libertà è uno spettacolo costruito da Ambrogio Sparagna per i celebrare i 70 anni della Repubblica che propone un repertorio originale di canti sociali popolari. Uno festa-spettacolo che presenta alcuni brani che attraversano la nostra storia nazionale: a partire dai primi anni dell’Ottocento con i movimenti insurrezionali legati alla costituzione dello Stato nazionale fino alla stagione della seconda metà del Novecento, segnata dalle lotte per l’assegnazione delle terre ai contadini.

Lo spettacolo originale costruito da Ambrogio Sparagna si articola in quattro diversi quadri che saranno proposti in tempi e luoghi diversi, sia a Formia sia a Ventotene, sia durante il viaggio di andata in nave all’interno del traghetto. Fra Orchestra e Coro popolare oltre un centinaio i musicisti protagonisti dell’evento, che insieme al pubblico partecipante darà vita a una grande festa popolare allo scopo di ricordare e riaffermare i valori democratici che hanno dato vita alla costituzione della Repubblica Italiana. Il programma di La Nave della Libertà ha la sua prima tappa a Formia. Domenica mattina alle ore 8.30 nello spazio del porto, dove hanno luogo le partenze per le Isole ponziane, Ambrogio Sparagna con l’Orchestra Popolare Italiana e il Coro Popolare diretto da Anna Rita Colaianni offriranno il primo quadro dello spettacolo al pubblico locale che accoglierà tutti i partecipanti a questa gioiosa “Nave della Libertà” (come recita uno dei canti proposti nello spettacolo). Una volta partiti per Ventotene, all’interno della nave si svolgerà il secondo quadro dello spettacolo. Appena arrivati un vivace corteo composto da musicisti, cantori e pubblico partecipante animerà il terzo quadro per le strade dell’Isola fino a raggiungere piazza Castello dove a partire dalle 12 avrà luogo il quarto e conclusivo quadro dello spettacolo.

Al termine l’Amministrazione Comunale di Ventotene offrirà a tutti i partecipanti un piccolo segno di benvenuto. Nel corso della giornata i coristi e i musicisti dell’Orchestra daranno vita a piccole animazioni musicali in vari punti dell’Isola che potranno essere proposte anche nel pomeriggio a bordo della nave che riporterà i passeggeri di questa “Nave della Libertà” da Ventotene a Formia.

L’evento è patrocinato dal Comune di Ventotene e realizzato in collaborazione con i comuni del Golfo di Gaeta e Laziomar.

Partenza ore 08.45 Molo Vespucci – Formia
Rientro ore 17.30 Ventotene
Pranzo a buffet offerto dal Comune di Ventotene 

Per i biglietti visitare il sito www.laziomar.it
Maggiori informazioni www.finisterre.it / press@finisterre.it

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.