Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

i-06 k1-14a k2-31 v4-8 250px-burkina_faso_orthographic_projection-svg_ barca-al-porto

Memo 43. Del disco rotto

Condividi questo articolo

La Redazione
Vecchio giradischi
.

Chi ricorda i vecchi giradischi?
A volte succedeva, non si sa se per colpa dell’apparato o del disco rigato, che i dischi s’incantavano… Allora bastava uno scrollone, o una bella botta, per farlo riprendere a girare giusto.

E così è successo con il Nostro – certo l’età c’è..! – che ripete sempre le stesse cose…
racconta balle, racconta balle… zzzzz… (fruscìo)
scrach… sciocchina sciocchina scrach… (scroscio)
La migliore amministrazione… la migliore… ci invidiano tutti… ciuff ciuff… (affanno)

Ultimamente sbaglia i tempi e le entrate, si ripete e – come dicono i vecchi giocatori – risponne a bastone quann’ ‘u iuòch’ è a coppe!

Ch’avimma fa’? Chi gliela dà una (…rispettosa, ci mancherebbe!) sgrullatina?
I vecchi giradischi con qualche botta, a volte, riprendevano…
Nel nostro caso, chissà!

Ci viene allora in mente un altro detto antico: Ce sta semp’ chi s’a sona e s’a canta da sule!

Vecchio-grammofono

 

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.