Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

2009-07-21_19-27-26 d-05 i-03 m2-10 la-galite sl372206

La posta dei Lettori. Una richiesta di contatto

Condividi questo articolo

a cura della Redazione
Postaa

 

Ci scrive una lettrice dalla provincia di Piacenza

Data: 23 Sep 2015 10:46:40
Oggetto: Ponza Racconta
From: Concetta

Gent. redazione,
ho scoperto navigando sul web il sito Ponzaracconta (grazie per la vs. esistenza). Vorrei chiedervi gentilmente come posso contattare Lino Pagano Catello, poiché anche io circa 50 anni fa facevo parte della cricca di Chiaia di Luna e ho tanti bei ricordi di quegli anni d’infanzia.
Grazie per la vs. cortese collaborazione.
Mi farò risentire per chiedervi ulteriori notizie.

 

Ha risposto la Redazione

Data: mercoledì 23 settembre 2015 – 13:47
Oggetto: Ponza Racconta
From: info@ponzaracconta.it

Gent. Concetta,
abbiamo inoltrato (in copia nascosta) a Lino la sua richiesta.
Sicuramente le risponderà.

Cordiali saluti, ci scriva ancora…
La Redazione del Sito


Messaggio più recente

Data: sabato 26 settembre 2015 – 16:27
Oggetto: Ponza Racconta
From: Concetta

Ho ritrovato un amico d’infanzia (Lino). Anche lui, seppur a distanza di oltre 50 anni, si è ricordato di me, e ora possiamo raccontarci le nostre vicissitudini.

Sfogliando Ponzaracconta sto scoprendo moltissime cose e l’emozione è sempre più grande.
Io abito in provincia di Piacenza, anche se sono nata a Torino, e prima o poi, se il cielo me lo concede, a Ponza verrò a trovarvi, perché mi è rimasta nel cuore, nell’anima e in tutte le frattaglie…

Vi ringrazio nuovamente. A presto
Concetta

Condividi questo articolo

3 commenti per La posta dei Lettori. Una richiesta di contatto

  • Lino Catello Pagano

    Ringrazio la direzione di PonzaRacconta per la possibilità di aver potuto comunicare con la mia amica di infanzia, grazie di cuore.

  • Luisa Guarino

    Grazie a te, caro Lino, e grazie a Concetta. Siete voi che date senso e vita al nostro sito: che rafforzate in tutti noi l’idea che la scelta fatta quasi cinque anni è quella giusta. Il percorso non è sempre agevole e le difficoltà non mancano. Ma finché avremo accanto amici come voi, e la nostra isola sempre nella mente e nel cuore, continueremo con gioia il nostro cammino.

  • Concetta Trupia

    A voi tutti, salve! Da quando ho scoperto il vs. sito e chi vi molla più? La TV per me non esiste, sciò. Vi racconto: ho comperato in un supermercato (e dove se no?) i fichi d’india che a me piacciono moltissimo. Mavuoi mettere quelli che arrivano da non so dove con quelli gustosi che mangiavo raccolti direttamente dalle “palette” in quel di Chiaia di Luna? Che nostalgia! Mia zia Silveria usava per prenderli ‘’u cuppetiell’. Lei diceva di non mangiarne tanto né di fichi, né di uva perché facevano ’u tapp”. Spero di aver scritto giusto; capisco bene il ponzese, ma a scriverlo sono imbranata.
    Arrivederci a presto
    Concetta

Devi essere collegato per poter inserire un commento.