Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0037-037 0042-042 a1-1 93 corrida9 sl372211

Addio a Giorgio Vitiello

Condividi questo articolo

pacia

Il 31 maggio è morto l’avvocato Giorgio Vitiello, comproprietario della Sep.

Alla moglie, ai figli, al fratello le condoglianze della redazione di PonzaRacconta.

 

Le foto che seguono – di Giorgio, quando si era giovani insieme – sono state gentilmente passate allo scanner e rese di pubblica fruizione da Luisa e Silverio Guarino
La Redazione

Giorgio alla finestra.Resized

Giorgio. Sci d'acqua. Resized

Giorgio e Silverio. Resized

Condividi questo articolo

5 commenti per Addio a Giorgio Vitiello

  • Lino Pagano

    Vorrei porgere alla famiglia di Giorgio, alla cara amica Maria Rosaria, la mia vicinanza nel dolore porgendole le mie più sentite condoglianze e a Giorgio gli dico R.I.P fratello.
    Lino

  • Domenico Musco

    Ciao Giorgio
    Anni fa quando insegnavo, insieme a Giorgio facemmo la prima mostra fotografica su Ponza antica.
    Trovammo le prime foto antiche che stampammo a casa sua; ora Ponza è piena di quelle foto.
    La sua bravura come fotografo, la sua discrezione, la sua capacità di essere riservato e la sua continua disponibilità sono le caratteristiche forti di un grande uomo.

  • Luisa Guarino

    L’unico antidoto alla morte… è la vita. Così ieri, appena ho saputo della scomparsa di Giorgio, sono andata a frugare in una grande scatola di foto che poco tempo fa mio fratello mi ha portato per prenderne visione. Un caso. Guardando e cercando sono venute fuori diverse immagini di quando Silverio e Giorgio erano ragazzi, la maggior parte scattate a Ponza: una cena tra amici, con tanti visi conosciuti, giochi all’aperto per Pasquetta, Giorgio che fa lo sci d’acqua nella rada di Frontone, Giorgio e Silverio in barca,con un cappello di paglia in testa e il sorriso beato dei ‘viveur’, infine Giorgio che sorridente si affaccia da una finestra. Credo fosse la stanza del collegio di Roma che lo ha ospitato durante i suoi studi: sul retro ci sono anche due righe di ‘dedica’. In quelle foto però come spesso accade manca la data. Giorgio affacciato alla finestra, a quell’età si affacciava anche alla vita. Vogliamo ricordarlo così.

  • Silverio Guarino

    Caro Giorgio: terra tibi levis sit.

  • La Redazione

    Alcune foto di Giorgio Vitello, fornite da Luisa e Silverio Guarino, sono state aggiunte all’articolo di base

Devi essere collegato per poter inserire un commento.