Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

i-32 l-07_0 v7-21 100 26 antonio_darco

Sport. Il basket a Ponza

Condividi questo articolo

di Umberto Prudente
Basket-Ponza.-Campionato-serie-C2-Lazio-Stagione-98.99

 

riceviamo in Redazione e volentieri pubblichiamo

 

Cari Amici,
volevo informarVi che, insieme ad altri volenterosi, siamo riusciti a far rinascere il basket a Ponza.

Il nostro scopo principale è di permettere ai giovani ponzesi, dai cinque anni in su, di fare sport perché pensiamo che fare sport, far parte di una squadra, partecipare a manifestazioni con altri giovani, è fondamentale per la formazione fisica e mentale dei ragazzi. In un periodo in cui famiglia e scuola sono molto deficitari, far parte di una formazione sportiva è rimasta l’unica possibilità di insegnare il rispetto per se stesso, per gli avversari, per le regole e per tutto l’ambiente.

Questa è la terza volta che viene costituita una società di basket a Ponza.

La prima volta non c’era ancora il pallone di via Cavatella e si è giocato all’aperto sul campo dell’edificio scolastico.
Poi, per regolamento, la squadra si è dovuta trasferire per giocare al coperto. Questa prima società ha vinto quattro campionati consecutivi, arrivando a disputare la finale dei play-off per la promozione in B2, quarto campionato nazionale. Per problemi logistici il titolo sportivo fu ceduto.

Con la costruzione del pallone di via Cavatella è stata costituita una seconda società che ha quasi raggiunto le vittorie della prima (ha vinto quattro campionati consecutivi, arrivando ai play-off per la promozione in C1, quinto campionato nazionale).

Però, di questa seconda avventura, il fiore all’occhiello è stata la regolare partecipazione della squadra del settore giovanile al campionato provinciale di categoria con partite disputate sia a Ponza che in tutta la provincia di Latina.
Ad oggi, questa è l’unica partecipazione di una squadra giovanile ponzese ad un campionato sportivo. Nessuna altra squadra di qualsiasi altro sport ha partecipato ad un regolare campionato giovanile.
Inoltre nel settore minibasket sono stati organizzati vari “progetti scuola” con stage all’interno degli edifici scolastici. Queste manifestazioni sono sfociate, nei week-end, in raduni ed incontri con altre squadre di minibasket, sia provinciali che della capitale.

La mancanza assoluta di sostegno, sia pubblici che privati, ha costretto alla chiusura di una realtà sportiva che si confrontava alla pari con squadre di Roma, di Viterbo, Latina, Frosinone, Gaeta, Fondi e Formia, città con peso economico molto ma molto superiore a Ponza.

Nel nostro piccolo non abbiamo mai sfigurato sia sul piano sportivo che sull’impiantistica perché il pallone, abbandonato dall’amministrazione del tempo, è stato da noi curato e tenuto sempre come uno specchio, suscitando l’ammirazione delle altre squadre che manifestavano stupore positivo perché non immaginavano che a Ponza ci fosse un impianto con parquet, con tribune e spogliatoi tenuti come gioielli.

Questo è stato il passato, ora affronteremo il futuro con l’Associazione Multicentro Ponza A.S.D.

La  ripartenza è per l’autunno 2015, consci di quello che ci aspetta e speranzosi che l’attuale amministrazione comunale ci supporti.
Da parte nostra metteremo a disposizione la nostra esperienza e il nostro lavoro che sarà supportato da istruttori di provata caratura.

Umberto Prudente

 

Immagine di copertina: Basket Ponza – Campionato serie C2 Lazio. Stagione 98-99

Condividi questo articolo

3 commenti per Sport. Il basket a Ponza

  • FERNANDO BENAVIDEZ

    AUGURO TUTTO IL MIGLIORE SUCESSO PER IL MULTICENTRO BASKET.
    AFETUOSAMENTE
    NANDO BENAVIDEZ
    EX GIOCATORE DEL PONZA BASKET

  • Paolo Iannuccelli

    L’augurio dell’amico Nando Benavidez, italo-argentino, che ha vestito la casacca del Basket Ponza, mi ha fatto enormemente piacere.
    Lui si è trovato bene sull’isola, ne conserva un ottimo ricordo.
    Il suo saluto dal Sud America è un buon segnale per la ripresa della palla a spicchi isolana.
    Ciao Nando.

  • Francesco Arrigo

    Tantissimi auguri per questa nuova avventura del Ponza Basket! Colgo l’occasione per salutare il mio grande mister Nando, che allenò quel “fiore all’occhiello” di squadra juniores nella stagione 2005-06, di cui facevo parte, con la quale ci siamo tolti molte soddisfazioni come famiglia, prima che come squadra.

    In bocca al lupo a tutti! Per gli amanti di questo sport come me sarà un piacere tornare a veder rotolare quella palla arancio su un parquet ponzese.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.