Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

i-06 u-22 v3-12a im-13 81 la-famiglia-vitiello-seduta-su-gli-scogli-giuditta-luca-maria-monica

Bando FORMIA ESTATE 2014

Condividi questo articolo

La Redazione
Golfo di Formia-Gaeta

 

Fa sempre piacere quando un’amministrazione agisce rispettando le regole della trasparenza, seguendo il percorso dei bandi che definiscono tematiche, criteri, punteggi e formazione della commissione.

Ma molto più fa piacere constatare che il denaro dell’amministrazione destinato alle attività estive è impiegato per “valorizzare ed ampliare la conoscenza delle tradizioni popolari e del patrimonio culturale, storico, artistico e monumentale della città ” e che si agevola la partecipazione di tutte le associazioni, anche quelle piccole che possono associarsi per dare un’offerta più articolata.

C’è anche un albo comunale a cui si possono iscrivere le associazioni onlus, così si sa che esistono, e c’è anche un Assessore alla Cultura che si occupa a tempo pieno delle tematiche del suo assessorato.

A Formia funziona così!

Formia. Antica Torre

 

Allegato file .pdfComune di Formia. Bando contributi Estate 2014

Formia Lungomare

Condividi questo articolo

3 commenti per Bando FORMIA ESTATE 2014

  • http://www.h24notizie.com/news/2014/05/30/formia-estate-2014-pubblicato-il-bando-per-la-concessione-dei-contributi/

    Ho letto questo articolo su “Questa è Ponza” e poi sotto due commenti contrastanti:

    1) Rosa Anna Conte: ” non c’è dubbio: competenza amministrativa e trasparenza…”

    2)Michela Spignesi: ” Vi invito ad informarvi meglio su associazioni, eventi, manifestazioni e soldi pubblici di Formia! I dubbi ci sono, e sono pure molti! Aimè, qui ci vivo…”

    Scopro con piacere che quell’articolo è stato commentato anche dalla Redazione di Ponzaracconta ma siccome io mi sono fatto negli anni un concetto generale sulla gestione delle amministrazioni pubbliche diciamo disincantato, mi sono andato ad informare che cosa ne pensava il NOSTRO SINDACO il quale non si è lasciato pregare completando così la prima parte del contraddittorio che spero si alimenti con altri autorevoli interventi.

    Dice Vigorelli:

    “È evidente che si sottintende che Ponza non ha agito così.

    E invece… Si scopre che a Formia si destinano 30.000 euro, mentre Ponza Estate 2014 è a quota 143.000 euro. La differenza è enorme. E altri euro sono destinati a Ponza Inverno 2014. Il tutto con i proventi della tassa di sbarco, grazie alle migliaia di turisti che arrivano a Ponza, anche con l’allerta meteo negativa, come in questo weekend di pienone.
    Si scopre che a Formia si intende valorizzare le realtà sociali e culturali, ma si dimentica o si vuole nascondere che a Ponza si fa altrettanto: questa estate sono coinvolte la Pro Loco, la compagnia del Trinchetto, l’associazione Cala Felci, le due strutture teatrali ponzesi, (La Priezza e Nuovo Teatro) l’associazione Top Spin di Cordella, gruppi musicali ponzesi, giovani artisti ponzesi…”

    Questo è quanto!

  • Rosanna Conte

    Scusa, Vincenzo, non capisco perché tu ti debba fare portavoce del sindaco. Puoi dirlo a parole tue che i 143.000 euro ottenuti dalla tassa di sbarco sono stati destinati all’estate e all’inverno e che sono stati destinati ad artisti ed associazioni ponzesi!
    Su questo sito ognuno è libero di esprimere il proprio pensiero, senza la necessità di porsi dietro il paravento del nome di un altro. E’ ovvio che si sottintende che Ponza non ha agito come Formia, ci credo: lì c’è un bando ufficiale e sono ammesse alla gara tutte le associazioni registrate, mica si finanziano solo quelle che piacciono! Che ci possano essere problemi di trasparenza e democrazia anche lì, è probabile, ma sicuramente in una percentuale di molto inferiore alle situazioni in cui mancano del tutto gli strumenti per effettuare scelte democratiche, partendo dalle procedure. Lì si può almeno effettuare un controllo perché sai dove andare a controllare.

  • Cara Rosanna, scusa tu, si parla di trasparenza amministrativa, si dice che Formia è trasparente e Ponza un po’ meno, io che faccio? …chiedo il parere al massimo responsabile della vita amministrativa locale, il quale fa la sua autonoma, dichiarazione… punto.
    Tu o altri della redazione, invece di sparare su me potevate, dopo la dichiarazione del Sindaco, articolare in modo chiaro e diretto il vostro pensiero sulla non trasparenza degli atti amministrativi dell’amministrazione ponzese.
    E’ questo, secondo me il modo di fare informazione: si parte da uno spunto e poi si arriva all’oggetto.

    Che significa poi, “potevi dirlo con le parole tue”? Come se io avessi bisogno del tuo incoraggiamento per scrivere.

    Colgo l’occasione per rettificare una mia imprecisione: La Priezza farà delle manifestazioni ma non collegate agli eventi di “Ponza Estate 2014”.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.