Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

t6-23 ss07 corrida10 Il tunnel "romano" di Chiaia di Luna con le pareti ad "opus reticutatum" L'ingresso pricipale delle grotte di Pilato presso il porto Ctenoforo

Sbaraccopoli

Condividi questo articolo

di Sang’ ’i retunne
Baraccopoli verticale by Mordillo

 .

Sang’ ’i retunne – Gigi’ hai saputo? Devi smontare la baracca.
Gigino – E chi lo dice?

Sr – `U sinneche ha fatto l’ordinanza.
Gg – E che ce ne fotte a isse d’a barracca mia?

Sr – Ha ditt’ ch’è brutta e dà fastidio a’ gente. Inzomma, fa schifo.
Gg – E quala gente? …ccà ’nc’è rimasto chiù nisciune!

Sr – È solo l’inizio, sarà sempre così, e Ponza ti ringrazierà.
Gg – A me, me ringrazia Ponza!? …pecchè lev’ a barracca?

Sr – E sì, così è scritto.
Gg – Da una parte è meglio… Finalmente me pozz’ gude’ ’nu poco ’i piazza.

Sr – Gigi’, ma quala piazza? E mò che c’entra?
Gg – Comme che c’entra. Si mò levano tutte i barracche, ’a piazza è libera, e ’a stagione finalmente me pozz’ assetta’ ’ngopp’ ’u muro.

Sr – Azz, nun c’avevo pensato.
Gg – Ma è mai possibile che piense sempe che ’u sinneche ci’allave cu nuie? Quello per liberare la Piazza, il Corso, Sant’Antonio, Santa Maria e Le Forna, ha fatto ’na cosa  ’mbaranza. Nun puteva fa’ vede’.

SR – Gigì, non ti vorrei disilludere, ma nun me pare che ’a cosa è propri’accussì.
Gg – A nooo? E comme sarebbe? Famm’accapi’.

Sr – ’A barracca toia è ’i tela, fierre e legnamm’ e po’ l’è fatta tu, sta ’mmiezz’a campagna e là non sta bene.
Gg – A pecchè chell’ d’a piazza so fatte d’oro e argiente e l’hanno fatte i scienziati?

Sr – Gigi’, ma dint’a toia ce stanne pure i scarrafùne. E poi là è in piazza e si può fare!
Gg – S’i teng’ i scarrafune, dint’i ‘llore ce stann’ i zucculune, i ciucciuvettole e pure cocc’ ciuccie.

Sr – E sì, ma chille portano i soldi, tu che puorte?
Gg – Sient’ a ’mmè! I mò smonto ’a barracca e ‘a metto sotto ‘u tilorgio d’a piazza e te faccio vede’ io che porto. Tengo o non tengo diritto pure io di avere una barracca pe’ vennere ’u rrumm’?

 

Immagine di copertina: vignetta di Mordillo (cliccare per ingrandire)

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.