Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

c-01 h-19 e-07 89 05 Prateria di Posidonia oceanica

Il Natale del Cancelliere

Condividi questo articolo

 a cura di Rita Bosso e Rosanna Conte
Giosuè Coppa. 'U Cancelliere

.

PonzaRacconta: Albero o presepe?
Giosuè Coppa: Presepe

PR: Panettone o pandoro?
GC: Panettone

PR: Il più bel regalo di Natale che hai fatto, il più bel regalo che hai ricevuto
GC: Ogni volta che ho aiutato le famiglie più bisognose dando denaro, è stato per me il dono di Natale più bello che potessi fare, perché sapevo che avrei alleviato le loro preoccupazioni più impellenti. Il regalo più bello che ho ricevuto è un libro, “La vita di Giovanni Paolo II” che conservo ancora con cura ed affetto. Me lo donò mia moglie.

PR: Puoi invitare una persona (solo una!) alla tua cena di Natale: chi scegli? Cosa gli prepari?
GC: Scelgo don Giuseppe Iasso, parroco in Mercogliano. Gli preparo una zuppa di pesce alla ponzese.

PR: Hai un milione di euro e devi spenderlo per realizzare un’opera (una sola!) per Ponza: cosa fai?
GC: Realizzerei un centro per anziani dove i ponzesi oltre una certa età potrebbero trovare assistenza e compagnia.

PR: Puoi distruggere una sola opera (solo una!): cosa scegli?
GC: A Ponza non vedo nulla di materiale da eliminare, invece ci sarebbe tanto da ricostruire.

PR: Augura buon Natale a un bambino
GC: Buon Natale a Sofia, la mia pronipote.

PR: Augura buon Natale a un tuo coetaneo
GC: Buon Natale a Giustino Mazzella, Silverio Guarino e Ciccillo Perrotta: uno solo no, perché per me sono tutt’uno e rappresentano l’amicizia.

PR: Augura buon Natale al Sindaco
GC: Buon Natale, Piero, e serenità!

PR: Augura buon Natale ai lettori di PonzaRacconta
GC: Buon Natale a chi ama leggere tutto di Ponza, e anche di altro!

 

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.