Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

a1-1 i-29 u-16 s2-29 ss13-1 sl372221

Segnali di fine agosto

Condividi questo articolo

di Francesco De Luca (Franco)

Praying Mantis on Pink Flowers

.

Al termine della stagione calda la mantide religiosa compare. Lascia i suoi luoghi consueti e rincorre l’accoppiamento per la riproduzione. Diventa per questo meno accorta, e si mostra.
L’atteggiamento è quello fissato nella sua denominazione, con le zampette riunite come in atto di religiosa preghiera.
Anche se, a ben vedere, l’insetto non ha motivo di chiedere doni all’ Altissimo: tutto è scritto nelle procedure naturali.
Non è soggetto alle convenzioni delle cose umane. Queste, di solito, soggiacciono a verifiche ed i risultati offrono motivi per cambi di comportamento o di strategie sociali.

Insomma, per dirla chiara, la preghiera è più consona agli umani.
Essi si accingono ad affrontare una “nuova” stagione. Nuova non soltanto climaticamente ma anche economicamente, con riflessi sul sociale.

Se l’estate non ha prodotto il bastevole, per il periodo di stallo economico c’è da raccomandarsi anche a Dio (il riferimento chiaro è ai Ponzesi ). Oppure…

Oppure c’è da rivedere la propria strategia di sussistenza. Per questo occorre un atteggiamento più razionale, meno di abbandono fideistico.
La mantide religiosa non può suggerire altro, ma una riflessione fuori dagli schemi prefissati potrebbe aiutare chi ha a cuore le sorti della comunità ponzese.

 

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.