Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0037-037 u-31 isi-03 ernesto-23-05-08 104 antonio_darco

“Todo Cambia”, si conclude la Rassegna

Condividi questo articolo

di Luisa Guarino

Ponza d'Autore

Sta per concludersi a Ponza la rassegna letteraria “Ponza d’autore” ideata cinque anni fa dal giornalista Gianluigi Nuzzi e dal giovane imprenditore ponzese Gennaro Greca con il supporto di sponsor privati, organizzata per la sua quinta edizione con la medesima formula e il patrocinio del Comune, che l’ha inserita nel calendario degli eventi di “Ponza Estate”. L’iniziativa, che prevede altri tre appuntamenti, il 2, il 3 e il 4 agosto, si è aperta il 12 luglio: gli incontri si sono svolti quasi tutti presso l’Hotel Santa Domitilla di Gennaro Greca, con qualche puntata nella piazzetta si Sant’Antonio. Quest’anno, contrariamente al solito, essendo assente da Ponza da circa un mese, con grande rammarico non ho potuto seguire neanche uno degli appuntamenti in programma, che ha ospitato figure e temi di grande interesse e attualità, con il ‘pretesto’ della presentazione di novità editoriali e non solo.

La cosa che mi ha incuriosito fin dall’inizio di questa rassegna 2013 è stata soprattutto il titolo: “Todo Cambia”.
Il primo rimando, immediato, è andato al famoso film del ’76 di Elio Petri “Todo Modo” tratto dall’altrettanto noto libro scritto due anni prima da Leonardo Sciascia.

Ma non vedevo il nesso, e qualcosa di diverso mi ronzava nella mente. Infatti dopo qualche tempo, sfogliando le pagine del settimanale Vanity Fair la lampadina si è accesa… di fronte alla bella rubrica del giornalista Pino Corrias intitolata appunto “Todo Cambia” in cui Corrias interpreta e racconta con parole sue le storie di vita proposte da vari lettori: un momento importante e decisivo in cui appunto per loro la vita è cambiata del tutto.

Che gli organizzatori si siano ispirati a questa rubrica per la rassegna di quest’anno? Immagino di sì, tanto più che è stato più volte sottolineato che gli incontri 2013 erano tutti all’insegna dei cambiamenti.
Anche qui ho qualche perplessità, fermo restando il mio giudizio del tutto positivo per quest’iniziativa che ho visto nascere e con dispiacere quest’anno non ho potuto seguire se non da lontano e attraverso i media.
A parte qualche autentica e indiscutibile novità come la figura di Papa Francesco, scorrendo i titoli dei temi affrontati ci si imbatte in argomenti battuti e dibattuti, anche se sempre di notevole interesse.
Non solo: se qualche cambiamento si registra, purtroppo è solo in peggio.
Ma forse era proprio questo che volevano mettere in evidenza gli organizzatori di “Ponza d’autore – Todo Cambia”?

 

Leggi qui in .pdf il comunicato dell’Ufficio Stampa della manifestazione : Ponza d’Autore. Ultima settimana

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.