Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0036-036 h-23 u-11 f-ab 59 Cunicoli semisommersi nei pressi delle cosiddette grotte di Pilato

Le elezioni del nuovo direttivo della Pro-Loco di Ponza. Comunicato stampa

Condividi questo articolo

Pro-loco-Ponza

 

Riceviamo in Redazione una rettifica al comunicato precedente da parte  del Consiglio di Amministrazione della Pro Loco – Ponza e diamo seguito alla pubblicazione

 

L’assemblea dei soci della Pro Loco di Ponza si è riunita  il giorno 18 maggio presso i locali dell’aula consiliare, con il seguente ordine del giorno: nomina dei 7 membri che per i prossimi 3 anni dovranno coprire la carica di consiglieri di amministrazione dell’associazione stessa.

La Presidente uscente Maria Bonaria Mazzella, giunta alla conclusione del quarto mandato consecutivo, ha preso atto che il se pur esiguo numero dei soci presenti era comunque qualificato per l’elezione del nuovo Consiglio.

La Presidente Maria Bonaria Mazzella ha comunicato all’assemblea la propria intenzione di non volersi più candidare a nessuna carica in ambito Pro loco; la decisione è motivata dalla circostanza che, dopo anni d’impegno e volontariato a capo del Consiglio, preso atto del calo di partecipazione da parte dei concittadini, la Presidente oggi ritiene sia necessario un rinnovamento.

Il nuovo consiglio eletto sabato è risultato quasi completamente rinnovato con le uniche eccezioni di Tommaso Andreozzi, commerciante nel settore alimentare e membro esperto nell’espletamento di tutte le pratiche burocratiche, a cui l’Associazione deve obbligatoriamente attenersi, in quanto da anni segretario della Pro loco ed Emilio Aprea, responsabile sull’isola dell’Associazione dei diritti dei consumatori, noto alla stampa per le sue battaglie contro i disservizi prima della Caremar ed ora della Laziomar; nessuno degli altri 5 membri eletti ha ricoperto negli ultimi tre anni il ruolo di consigliere Pro loco.

Il neo eletto consiglio, per non perdere tempo, ha anche valutato di nominare tra i consiglieri nell’ambito della stessa riunione, aperta agli associati presenti, anche le cariche  di Presidente e vice Presidente cadute rispettivamente su Emilio Aprea e su Stefano Tricoli (ragioniere), ed infine del segretario Tommaso Andreozzi.

Inoltre sono stati eletti alla carica di Consigliere: Andrea De Bellis, Luisa Musco, Ingrid Schatz e Monia Sciarra.

Il nuovo Consiglio di Amministrazione esprime il proprio apprezzamento e gratitudine alla Presidente e al Consiglio uscente per l’impegno profuso in questi anni, nel condurre la Pro Loco ereditando una situazione estremamente debitoria con bilanci patologicamente in rosso, con una collaboratrice che gestiva l’ufficio nel solo periodo estivo  e da mesi senza stipendio, un’Associazione  che dimostrava di aver perso di vista il perseguimento degli obbiettivi  per cui fu costituita: custodire la memoria storica del territorio, valorizzare le tradizioni e le micro-produzioni artigianali locali, contribuire all’attività di salvaguardia dell’ambiente già esercitata da altre istituzioni, promuovere iniziative in ambito scolastico, organizzare attività di programmazione turistica promozionale a livello nazionale ed internazionale ma anche con iniziative sul territorio per allietare il soggiorno dei turisti che già frequentano Ponza, l’incentivazione all’associazionismo ed al volontariato finalizzati al perseguimento di tutti questi fini.

Si vuole solo elencare alcune iniziative intraprese dalla Presidente e dai vari Consigli di Amministrazione da lei presieduti negli anni a cominciare dall’apertura dell’ufficio informazione, parzialmente ristrutturato e completamente arredato, in estate ma anche in periodo invernale con impiego massimo di 4 unità lavorative; la realizzazione del cinema sia nel periodo estivo che in inverno; un gran numero di sagre, grazie alla collaborazione di soci e cittadini volonterosi, corsi di ceramica, domeniche ecologiche ecc..

Con la collaborazione del Comune, la Pro Loco si è fatta carico della valorizzazione di quello che è il biglietto da visita dell’isola in quanto cartolina del benvenuto a chi viene a trovarci: la Spiaggia di Sant’Antonio; nello stesso periodo è stata realizzata la pulizia delle spiagge sia di Ponza che di Palmarola con il coinvolgimento di giovani turisti volontari che in cambio dell’alloggio collaborarono a questa iniziativa.

Con stand propri si è partecipato per due edizioni alla bit di Milano e molte volte al Big Blue di Roma, tutti gli anni si è provveduto a far stampare una cartina  con informazioni turistiche distribuita ai visitatori dell’isola e nelle varie partecipazioni a fiere.
È  stato creato un sito internet  con le informazioni turistiche dell’isola, così da consentire a tutti gli operatori, anche i più piccoli ed assolutamente non tecnologici, di usufruire di uno strumento per poter accedere all’enorme potenzialità promozionale della rete.
È stato ideata e realizzata, nel mese di settembre, la Vogata Storica per rievocare il tempo in cui barche a remi dovevano necessariamente solcare il tratto di mare tra il porto di Ponza e Cala Inferno.
Si è contribuito economicamente  a tutte le richieste che il consiglio di volta in volta ha valutato essere meritevoli di considerazione: Festa di San Silverio sia in estate che in inverno,  Festa della Madonna Dell’Assunta in Cielo, tinteggiatura del Lanternino… oltre alla massima collaborazione e disponibilità alla realizzazione di tutte le trasmissioni televisive che chiedevano il supporto della Pro Loco.

Il nuovo Consiglio auspica  di poter contare sempre sulla disponibilità e collaborazione della sig.ra Maria Bonaria Mazzella e di quanti hanno operato in questi anni, e di quanti ancora credono che lo sviluppo turistico dell’isola sia un passaggio indispensabile per migliorare la qualità della vita di tutti coloro che, residenti e villeggianti, sentano di avere  ancora un profondo legame con questo territorio.

 

Il Consiglio di Amministrazione Pro Loco Ponza

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.