Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0043-043 v8-7a m2-11 30 77 giuseppe-vitiello-che-fa-le-nasse

A tavola con la testa… e con Oreste

Condividi questo articolo

INVITO FRONTE_2

di Luisa Guarino

 

Organizzato dal centro Analysis diretto dal dottor Benedetto Fontana, si svolgerà oggi a Terracina, presso la sede del centro stesso, in Via delle Arene 304 (tel. 0773/720175 – 790632) il convegno “A tavola con la testa!”, La salute vien mangiando.

L’iniziativa, che prenderà il via alle 9 e proseguirà fio all’ora di pranzo, con un ‘natural break’ intorno alle 11, vede la collaborazione dell’azienda Feragnoli e del ristorante Orèstorante di Ponza di Oreste Romagnolo, il quale a conclusione dell’intensa e interessante mattinata preparerà per i presenti un buffet con ricette e prodotti a chilometri zero.
Il convegno vede inoltre il sostegno della Cantina vinicola Sant’Andrea e dell’Associazione ristoratori di Terracina.

L’incontro si prefigge di responsabilizzare le persone sotto il profilo alimentare, educandole a una corretta alimentazione normo-calorica. A tale scopo ai partecipanti sarà distribuito un opuscolo con una lista di diete giornaliere di 1800/2000 calorie al giorno, perfettamente in linea con le più moderne esigenze nutrizionali, preparate dai migliori chef del nostro territorio e corredate da molti utili consigli.

Interverranno al convegno in veste di relatori i dottori Elisabetta Bernardi, Sergio Del Bianco, Giovanni Di Nardo, Carlo Gargiulo, Benedetto Fontana, e l’imprenditrice agricola Amelia Feragnoli; moderatore Carlo Gargiulo. “A tavola con la testa!” si propone di ridurre l’incidenza delle patologie cardiovascolari e oncologiche nella popolazione, per il miglioramento della qualità della vita e il risparmio della spesa sanitaria pubblica.

Un tocco di classe, di colore e di simpatia sarà impresso alla manifestazione dal grande chef di casa nostra Oreste Romagnolo, nato ad Avellino, trapiantato a Terracina e poi felicemente approdato a Ponza, dalla quale confessa di essere rimasto ‘stregato’.

Dal 1995 ha cominciato proprio a Ponza la sua carriera di ristoratore, aprendo con la moglie Valentina, sommelier, l’ormai leggendario ‘Orèstorante’ sulle magnifiche terrazze dove un tempo sorgeva lo storico locale notturno ‘Mariroc’.

A dieci anni dall’inizio di questa esperienza di lavoro e di vita, Oreste ha pubblicato nel 2005 un coloratissimo e raffinato libro, in cui oltre a molte ricette sono raccolti scritti e testimonianze di amici.
Da qualche anno ha bissato l’esperienza nel campo della ristorazione aprendo su Corso Pisacane l’Orèsteria.

 

Scaricare il .pdf d’invito: Invito Convegno

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.