Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0021-021 2009-07-19_12-33-04 h-30 p-18-4di4 10 20

È Natale su Ponza racconta

Condividi questo articolo

È il mio augurio speciale di un Natale pieno di pace e serenità a tutti i lettori di Ponza racconta.

Claudia Polla Mazzulli

 

 

Mezzanotte: è l’ora solenne del mistero, in cui l’Uomo Dio scende  in mezzo a noi per cancellare la macchia originale e ricondurre i figli al Padre.

Il mondo intero attende con speranza questa notte che gli reca in dono un Salvatore.

Uomini, accogliete la liberazione con umiltà.

È Natale! Ecco il Redentore.

La luce della fede conduce tutti alla culla del Santo Bambino come un tempo la stella brillante vi condusse i principi d’Oriente.

Il Re dei re nasce in una stalla: potenti di ogni tempo, orgogliosi del vostro potere, è la vostra superbia che Dio vince con un Dono d’amore.

Chinatevi davanti al Redentore.

Il Redentore ha spezzato le catene, la Terra è libera e il Cielo si è aperto.

I fratelli erano trattati come schiavi, ma l’Amore unisce i persecutori e i perseguitati.

Chi potrà esprimerGli la nostra riconoscenza?

È per tutti noi che nasce, soffre e muore.

Genti, alzatevi! Esultate alla liberazione.

 

È Natale! Cantiamo al Redentore.*

 

* [Liberamente tradotto da Minuit, chrétiens, antico canto di Natale di Adolphe-Charles Adame (1803-1856)]

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.