Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

i-12 lfi f4-2 k2-12 110 58

Auguri di Buon Anno!

Condividi questo articolo

di Martina Carannante

 

Anche quest’anno è trascorso. Per molti è volato, per altri è passato lento, per alcuni ha portato grandi novità, per altri immensa tristezza. Il 31 dicembre è sempre un giorno particolare; ci si sente “sospesi”: si ripercorrono i momenti passati e si pensa a come può essere il futuro e cosa può accadere. Nessuno, lo scorso fine anno, si sarebbe aspettato tutto quello che è successo. Neanche la dea, Ponza, si sarebbe immaginata tutto quello che è accaduto. È vero lei non può fare previsioni, non può fare nulla, è inerme ed impotente perchè il suo destino lo fanno gli uomini. Quest’anno è stato proprio un brutto destino.

 ***

Accendo la radio… e mentre penso a tutte queste cose parte la canzone… “Vivo per lei”! Che bella melodia, fa venire i brividi, le parole, poi, ti fanno commuovere inevitabilmente. Io vivo per lei… mmm… dedicata alla musica, ma… e io? Io per chi vivo? L’amore, la famiglia, gli amici… Sì, ma non manca qualcosa? Certo che sì, vivo anche per Ponza, quella Dea che mi ha rubato il cuore e l’anima, colei che mi fa soffrire anche solo se salgo sulla nave per andare a Formia! Spesso credo di essere pazza io a sentire tutto ciò, poi leggo qui, su questo sito, quanti e come amano la mia dea e così mi consolo. La dovremmo amare tutti, di più: per non farle più del male, per proteggerla e curarla come si fa per una madre malata… Chissà se ce la faremo… Ma questo può essere un nuovo proposito per l’anno che verrà.

Ciao 2011 e grazie per quello che ci hai regalato, arriva 2012: ti aspettiamo e ti vivremo perché è solo così che si affronta la vita!

Auguri a tutti!

 

Martina Carannante

Condividi questo articolo

6 commenti per Auguri di Buon Anno!

  • Maria Conte

    Ponza mia, Paese mio, per telefono, da parenti ed amici, e sul pc, dal nostro sito, da qualche giorno sto apprendendo notizie poco… esaltanti e ne sono dispiaciuta. Cosa sta succedendo in quell’isola da noi, lontani, e dai vicini tanto amata? Mi pare di offrirti ben poca cosa inviandoti tanti auguri, anche se dal profondo dl cuore. Ma tu, accettali ugualmente… Ho davanti a me il calendario 2012 in vendita a Il Bagaglino, che mi è stato regalato quest’estate. Ogni giorno cambio pagina e mi guardo, con tenerezza e nostalgia, casa mia e gli altri posti a me cari.
    Dio ti ha già mostrato la Sua predilezione, creandoti troppo… bella. Non può abbandonarti, ora.
    Coraggio ed un abbraccio da Padova, anche a tutti i paesani.
    Maria Conte

  • Antonio Usai

    Il destino della Dea Ponza lo fanno gli uomini!! Proteggere Ponza e curarla come si fa con una madre ammalata… Sono molto colpito dalla freschezza e dalla sincerità di queste semplici parole, che ci ridanno la speranza di un futuro migliore per la nostra isola. Torno ad essere ottimista ma bisogna allevare e far crescere nella nostra comunità 10 – 100 giovani dello stesso stampo di Martina Carannante, ragazza che ho conosciuto soltanto attraverso i suoi scritti pubblicati su ponzaracconta. Solo così le caselle del puzzle della futura compagine amministrativa andrebbero al posto giusto e per Ponza torneranno giorni migliori. Un cordiale saluto a Martina, ai giovani che si vogliono prodigare al capezzale della nostra isola ammalata e un Buon Anno 2012 all’intera comunità ponzese, quella che vive stabilmente sull’isola, sempre più ridotta, e quella della diaspora, sempre più numerosa ma sempre legata alla terra d’origine.
    Antonio Usai

  • Giovanni e Nora Nappi

    Un sentito augurio alla Redazione di Ponzaracconta e a tutti quanti seguono il sito: se il 2011 è stato l’anno del lancio di “Ponzaracconta”, il 2012 sia quello della realizzazione di proposte e progetti nati sul sito e che con la collaborazione di tutti potrebbero quest’anno vedere la luce.
    Auguri da Giovanni e Nora Nappi

  • FERMINA

    BENEDIZIONI A TUTTI, CHE LEGGONO DI CONTINUO LE VARIE NOTIZIE DELLA NOSTRA AMATA ISOLA; A COLORO CHE VIVONO SU DI ESSA E LONTANO… MARIA STAI TRANQUILLA, DIO LA TIENE NELLE SUE MANI L’ISOLA. NON SI DIMENTICA DI LEI, STA SOLO ASPETTANDO CHE OGNI UOMO, DONNA CHE VIVE SU QUESTO TERRITORIO FACCIA LA SUA PARTE DA RESPONSABILE, AMMINISTRANDO LA PICCOLA PARTE CHE HANNO AVUTO AFFIDATA NEL MODO GIUSTO, ONESTO E CORRETTO… AL MOMENTO OPPORTUNO VEDREMO RIFIORIRE LA PERLA DEL MEDITERRANEO,CON GIOIA GODREMO I FRUTTI DEI NOSTRI SFORZI… CONTINUIAMO A BENEDIRLA, NON MALEDICIAMO CIO’ CHE CI APPARTIENE. SE ASCOLTIAMO QUALCUNO CHE DICE IL CONTRARIO RIPRENDIAMOLO, PERCHE’ CIO’ CHE SI SEMINA SI RACCOGLIE…
    CON AFFETTO E STIMA PER TUTTI I SENTIMENTALI, CHE AMANO VIVERE LA VITA CON ENTUSIASMO ED ESUBERANZA

  • Assunta Scarpati

    Auguri a tutti gli amici di Ponzaracconta, ai ponzesi, a quelli che amano Ponza e alla Redazione!

  • Candida Tagliamonte

    Grazie tante! Auguri di Buon Natale e Buon Anno anche a voi

Devi essere collegato per poter inserire un commento.