Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-05 foto-02 scotti-e-bis 114 la-spiaggia Spugne e astroides si contengono lo spazio

Ventotene, appello delle comunità religiose per la sostenibilità

Rceviamo il comunicato stampa dalla Rete Italiana per il Dialogo Euromediterraneo e pubblichiamo.

.

Le comunità religiose per la sostenibilità: appello dei leader cristiani, musulmani ed ebrei

Ventotene
Esperti e rappresentanti religiosi cristiani, ebraici, ed islamici, tra cui professore Dan Bahat, archeologo esperto dei Luoghi Santi di Gerusalemme e, tra i rappresentanti delle comunità religiose  come l’imam di Firenze Izzedin Elzir, l’ex Rabbino Capo di Firenze Joseph Levi, il parroco di Pitigliano Marco Monari (in rappresentanza del vescovo Giovanni Roncari) e l’arcivescovo di Gaeta Luigi Vari,  riuniti martedì 12 ottobre 2021 per l’evento interreligioso Comunità religiose, dialogo e sostenibilità, hanno rilanciato l’appello per la collaborazione nel Mediterraneo in nome di Giorgio La Pira che il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, aveva proposto un mese prima da Pitigliano, e per lo sviluppo sostenibile.

Le rappresentanze in Italia della Commissione EuropeaCooperica, e Prospettive Mediterranee hanno organizzato l’evento nell’ambito dell’iniziativa annuale Ponza Prima-Med, premiata dalla Medaglia del Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella, cominciato alle ore 17.00 presso la Sala Polivalente del Comune di Ventotene, celebrando gli 80 anni del Manifesto per l’Europa libera e unita di Altiero Spinelli, confinato dal 1939 al 1943 nell’isola dell’Arcipelago PontinoIl dibattito sulla sostenibilità, in collaborazione con l’Alleanza delle Nazioni Unite per le Civiltà (Unaoc), ha preso spunto dai risultati dalle conclusioni del progetto israelo-palestinese Re-Made in Gaza di Cooperica, nel contesto dell’iniziativa pluriennale Economia Circolare a Gaza, un esempio senza precedenti di diplomazia e dialogo su temi estremamente attuali, superando le barriere politiche, ponte di comunicazione fra le diverse comunità religiose e nazionali.

Roberto Cavallo, presidente di Cooperica, ha sottolineato l’importanza dell’economia circolare come strumento di coinvolgimento della società e per favorire l’occupazione, presentando il proprio libro La Bibbia dell’ecologia, in coerenza con i principi dell’enciclica di Papa Francesco Laudato si’ sull’importanza dell’ambiente nella vita di un cattolico credente, in nome della triade Uomo, Dio e Natura.

L’evento ha visto la partecipazione da remoto tra gli altri di Almotaz Abadi, Managing Director della Divisone Ambiente e Acqua UPM, Shaddad Attili, Ministro del Dipartimento degli Affari negoziali Olp, Cristian Chiavetta, esperto Enea, Min. Plen. Alfredo Conte, Vicedirettore DGAP del MAECI, Silvia Costa, Commissario straordinario di Governo per il recupero dell’ex carcere borbonico sull’isola di Santo Stefano a Ventotene, Giulio Disegni, vicepresidente UCEI, Oded Eran, Senior Research Fellow INSS di Tel Aviv, Leonardo Marras, assessore all’Economia e Turismo della Regione Toscana, Grammenos Mastrojeni, Vice Segretario Generale aggiunto dell’Unione per il Mediterraneo UPM, Miguel Angel Moratinos, Alto Rappresentante UNAOC, Abdellah Redouane, Segretario Generale del Centro Culturale islamico presso la Moschea di Roma, Roberto Santaniello, della Rappresentanza della Commissione Europea in Italia, Giovanni Stanghellini, del Segretariato italiano della Fondazione PRIMA, dei sindaci di Pitigliano e di Ventotene Giovanni Gentili e Gerardo Santomauro, Luigi Vari, Arcivescovo di Gaeta, con un messaggio di saluto del Cardinale di Firenze Betori.

 

Devi essere collegato per poter inserire un commento.