Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-05 foto-02 scotti-e-bis 114 la-spiaggia Spugne e astroides si contengono lo spazio

La poltrona del dialetto (38). Musechiava…

di Francesco De Luca

.

Musechiava: che bella espressione evoca questo verbo dialettale. Non ha il corrispettivo in italiano, e bisogna riconoscere che di termini simili il dialetto è pieno.
Dico questo per ribadire, non ce n’è bisogno lo so ma lo faccio lo stesso, che il dialetto sorprende sempre me che in esso mi crogiolo.

Musechiava ossia bisbigliava, come quando si proferiscono espressioni sconce per qualcosa che è andato storto, un imprevisto sgradevole, oppure no, al contrario, per rinforzare un augurio insperato. Più utilizzato è il mormorìo quando si adopera una insinuazione, mascherandola con espressione ambigua. La maldicenza è subdola, fra il detto e il non detto. “La calunnia è un venticello…”  e come tale prende le note di un’arietta, di una musichetta, a bassa voce. Musechiare appunto.

I piccoli paesi come Ponza producono in abbondanza musiche di tal fatta perché è fisiologico sparlarsi dietro quando la parentela è diffusa e il vicinato è sempre troppo vicino per non sentire e per non voler sentire.
Tutto si sa di ognuno e quel che non si sa si apprende dai vocii musechiati di bocca in bocca.
Talvolta ci si mette pure ‘u munaciello…

 

Passa u munaciello

E’ passato ‘u munaciello.
Teneva andore ‘i ghianeste e cetratella,
rose ‘i campo e acqua ‘i mare.
‘Ncopp’ ‘u muolo s’è ‘nzevato (1) ‘i lische ‘i pesce,
saure, sarde e alice fresche.
Musechiava (2) ‘a pretesa d’a figliola
‘ncerca ‘i marito.
‘U vo’ giovane, ‘nsalute e cu ‘nu buono partito.
S’hadda chiammà  ammore
e a i paisane ‘i chisto scoglio

porta onore.
‘U munaciello passa p’a curteglia,
n’aggio sentuto ‘u ciato (3)
e nun me sbaglio.
Vulesse ‘u cielo
ca purtasse ‘a bona ciorta
e salute, salute,
e salute a sporte (4).

 

Note: 1 – sporcato;  2 – bisbigliava; 3 – fiato; 4 – in abbondanza.

 

Questa la versione recitata.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.