Attualità

Diaconato di Riccardo Spignesi

di Francesco De Luca

.

Aggiornamento
per la cerimonia dell’ordinazione diaconale, prevista per oggi 10 aprile alle h 18 sarà allestito un maxischermo fuori dalla chiesa.

.

Quest’anno Ponzaracconta vedrà il nome di Riccardo Spignesi menzionato più volte. Perché? Perché Riccardo per la comunità ponzese è un diamante. Quando, per particolari riflessi, il diamante brilla, Ponzaracconta ne amplifica la luce. Un diamante. Perché Riccardo ha fatto la scelta di dedicare la sua vita al benessere degli altri.

Il sito ha dato pubblicità del suo baccalaureato qualche tempo fa e ora dà notizia che il 10 aprile sarà ordinato diacono, nella chiesa di San Francesco a Gaeta.

Il diaconato è l’ultimo traguardo prima dell’ordine sacerdotale (che si avrà nel corso dell’anno e che troverà il sito lieto di annunciarlo), ed attiene all’ordinamento ecclesiale della Chiesa cattolica.

La qualifica non vuole amplificare uno stato gerarchico, bensì una  grazia che il caso ha gettato nella comunità ponzese. Una grazia che vedrà i suoi frutti nella società ponzese, che ne beneficerà. Indipendentemente dal credo religioso professato giacché il bene non ha divisa.
Il bene. Concetto controverso. Ha subìto analisi cruciali e interpretazioni criptiche eppure per l’uomo del popolo il bene ha l’evidenza del pane. Il bene è rivolto all’altro. Come il pane sazia gli altri non se stesso. Non persegue fini estranei alla sua natura. Il bene è dare, è darsi.
Chi offre la sua esistenza per realizzare il bene sociale deve essere riconosciuto come un dono dal cielo.

A Riccardo il mio ringraziamento, con l’augurio che gli sia propizia la soddisfazione di tutti i ponzesi.

2 Comments

2 Comments

  1. la Redazione

    1 Aprile 2021 at 00:58

    L’autore ci informa che l’ordinazione non si effettuerà a Gaeta, nella chiesa di San Francesco come indicato nell’articolo, bensì a Formia nella chiesa di San Giovanni.
    La basilica a Gaeta per lavori in atto non è disponibile.

  2. Maria e Rosanna, da Padova

    9 Aprile 2021 at 05:47

    Caro Riccardo, è poco dire che domani saremo con te. Sei nostro Amico, nostro Figlio, il Premio ambito, con l’intercessione di San Silverio, per noi dell’isola, vicini e lontani. Lo Spirito Santo sia sempre con te, nella tua missione di ogni bene. Sarai nel nostro cuore, nelle nostre preghiere, nei nostri desideri, e tu fa’ altrettanto con noi, e per noi, per Ponza. Un abbraccio grande a te, ai tuoi Genitori, nostri amici carissimi, a quanti avranno il privilegio domani di esserti vicini di persona.
    Maria e Rosanna, da Padova.

È necessario effettuare il Login per commentare: Login

Leave a Reply

To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: