Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

i-20 mm 113 scansione0005 il-grottone veduta-2

Ci ha lasciato Salvatore Pagano

di Paolo Iannnuccelli

.

Ci ha lasciato Salvatore Pagano, 86 anni, conosciuto da tutti come Purpettone, per trent’anni guardiano a Zannone, un amico di tutti. Un eterno ragazzo che ha lavorato sino a pochi anni fa a Ponza con la passione e la professionalità di sempre.
Il sorriso perennemente stampato sul volto faceva di Salvatore un simpaticone che ti incantava con stupende storie e storielle, battute efficaci e intelligenti, un personaggio di altri tempi…
Raccontava: “Vivevo a Zannone e venivo in barca a Ponza per la spesa. Ora tutti i mufloni che avevano importato dalla Sardegna non ci sono più. La casa di caccia era realizzata in travi di ferro e la mulattiera era stata realizzata dai cistercensi. Avevo tre asini che chiamavo per nome”.

Salvatore affermava convinto che non gli mancava nulla, ha lavorato ai tempi della famiglia Casati: «Avevo tutto, ho lavorato trent’anni. C’erano sull’isola terrazzamenti con fichi, arance, limoni, pesche, prugne e ciliegie. La famiglia Casati ha iniziato a portare ospiti per la caccia e sbarcavano sull’isola camerieri, cuochi e maggiordomi. Ricordo il cuoco Severino, che ogni tanto beveva un goccio di vino e usava la cucina economica a legna”.

 

Devi essere collegato per poter inserire un commento.