Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0005-005 0010-010 2009-07-21_19-18-26 e-13 l-09 premiazione-elena-bonelli

Fototrappole

Comunicato Stampa ricevuto in Redazione da abc – azienda beni comuni di Latina http://www.abclatina.it

.

Mancata differenziazione e abbandono selvaggio dei rifiuti, prosegue l’attività di controllo e vigilanza

Salgono a 153 i verbali emessi in flagranza di reato dagli ispettori ambientali  e a 84 quelli emessi con l’ausilio delle fototrappole

Prosegue l’attività di controllo degli ispettori ambientali dell’Azienda ABC per una corretta modalità di differenziazione, conferimento e smaltimento dei rifiuti.

Dal 18 marzo scorso (data di inizio del servizio) a oggi (6 dicembre 2019), gli ispettori ambientali hanno emesso complessivamente 153 sanzioni a persone colte in flagranza di reato e 84 emesse in seguito a identificazione con ripresa dalle fototrappole. Tutte le contravvenzioni, dell’importo di 300 euro, come previsto dal vigente regolamento di Polizia Urbana, sono scattate per mancata differenziazione dei materiali (spesso provenienti da fuori Comune o Provincia), abbandono dei rifiuti fuori dai cassonetti e conferimento di materiale di attività commerciali. Le zone in cui sono stati principalmente elevati i verbali a persone in flagranza di reato sono Latina Scalo, Borgo Piave, Campo Boario e Borgo San Michele.

In particolare, degli 84 verbali emessi con l’ausilio delle fototrappole (servizio partito a fine settembre), ben 37 hanno interessato utenti residenti in altri Comuni e 20 si riferiscono a utenze non domestiche.
Le fototrappole, il cui posizionamento è itinerante, finora hanno interessato le aree di Latina Lido, Borgo San Michele, Latina Scalo, Campo Boario, Latina Ovest e Piccarello. Le immagini mostrano persone abbandonare, o addirittura lanciare, rifiuti di ogni genere (tra cui motocross e sanitari) in maniera indiscriminata, in strada o sul marciapiede.

Le attività di controllo continueranno ad operare nell’intero territorio comunale per intercettare e, nel caso sussistano gli estremi, sanzionare eventuali comportamenti illeciti messi in atto nel conferimento dei rifiuti. Parallelamente prosegue l’attività di sensibilizzazione e informazione svolta su strada e nelle scuole dagli ispettori ambientali.

Si ricorda, inoltre, che sono operativi e a disposizione della cittadinanza i Centri di Raccolta di Via Bassianese e di Via Massaro, oltre alle isole ecologiche itineranti il cui calendario è consultabile sul sito www.abclatina.it.

 

 

Latina, 6 dicembre 2019

1 commento per Fototrappole

  • Enzo Di Fazio

    Poco più di un anno e mezzo fa, precisamente il 9 maggio 2018 (leggi qui), pubblicammo un bel comunicato del Circolo Culturale Attivamente Ponza che aveva per oggetto il problema dell’abbandono dei rifiuti sul territorio isolano.
    Nel comunicato si faceva riferimento, tra l’altro, all’avvenuta consegna di alcune foto-trappole direttamente al responsabile dell’ambiente del Comune per il successivo posizionamento in alcuni punti sensibili dell’isola. Sembra che si dovesse procedere anche alla formalizzazione di un accordo tra il Circolo, la Polizia locale ed il Comune.
    Furono posizionate quelle foto-trappole? Ci sono stati dei risultati? Ci auguriamo di sì, anche se stante agli episodi di continui abbandoni che vanno ancora registrandosi (ne so qualcosa io per la piccola discarica abusiva che ho vicino casa) devo presumere che nulla sia stato fatto. D’altronde non si sa nemmeno (ci farebbe piacere essere smentiti) di attività amministrative, come ordinanze o applicazioni di sanzioni, poste in essere per scoraggiare da una parte le persone ad assumere comportamenti incivili e dall’altra a sensibilizzarle verso un corretto conferimento dei rifiuti.
    L’articolo che ha stimolato questo commento non ha avuto, finora, molti lettori. Mi auguro comunque che tra quei pochi ci siano i nostri amministratori e che dalla lettura traggano qualche utile spunto per trovare delle efficaci soluzioni al problema in questione.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.