Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-05 foto-02 scotti-e-bis 114 la-spiaggia Spugne e astroides si contengono lo spazio

Lettere dal confino. Un successo, per cominciare…

di Paolo Iannuccelli

Locandina Evento Confino.

E’ stato un successo, non c’è che dire. Eravamo in tanti, sabato sera, a percorrere le strade ed i luoghi dei confinati politici, ascoltare le lettere inviate ai familiari, i rapporti delle autorità fasciste, racconti dal vero come quello della signora Schiano, documenti inediti.
Ponza racconta ha fatto centro, soprattutto in vista del 2o14, quando ricorreranno i 75 anni dalla fine del ‘Confino’.

E’ stato sottolineato un episodio forse dimenticato: l’uccisione con una fucilata di una guardia del dodicenne Salvatore Scotti; ai familiari fu impedito di vedere il corpo del ragazzo e furono diffidati a presentare denuncia: si disse che era morto per cause naturali.

Le lettere dei confinati sono piene di permessi richiesti e negati, era quasi inpossibile recarsi a casa per gravi motivi familiari.
A Sandro Pertini fu negato il permesso di andare a trovare la madre morente.

Nel corso della serata sono stati sottolineati i pestaggi e gli sberleffi ai quali erano sottoposti gli antifascisti, i raid dei MAS in mare che danneggiavano le reti dei pescatori, le minacce alle ragazze ponzesi che si incontravano e si fidanzavano con i sorvegliati.
Speriamo di vederci presto, cari amici. Chi ben comincia…

Devi essere collegato per poter inserire un commento.