Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

i-11 p-15 m2-21 96 corrida19 L'ingresso pricipale delle grotte di Pilato presso il porto

Tenente Di Fazio Vincenzo

Condividi questo articolo

A proposito del 150° anniversario dell’unità d’Italia del 17 marzo 2011 e in riferimento alla citazione di Gino Usai, su questo stesso sito, nella pubblicazione “all’Italia”  sul  Tenente Di Fazio Vincenzo, medaglia di bronzo e d’argento al valore militare, a cui è intitolata la banchina del porto di Ponza, pubblichiamo di seguito la copia dell’originale dell’atto di morte e la sua traduzione in caratteri comprensibili.

 

 

scarica ad alta risoluzione

L’anno millenovecentodiciotto addì primo del mese di ottobre nella Casa Comunale. Io Vitiello Gaetano Sindaco ed Ufficiale dello Stato Civile del Comune di Ponza, avendo ricevuto dall’Onorevole Ministero della Guerra un atto di morte ho per intero ed esattamente trascritto l’atto medesimo che è del tenore seguente: Estratto dell’atto di morte del tenente Di Fazio Vincenzo Benedetto Luigi inscritto sul registro fascicolo diciotto tenuto dal 29° Reggimento Fanteria a pagina 33 numero 1439 d’ordine. Il sottoscritto tenente d’Amm. Monarca Enrico incaricato della tenuta dei registri di stato Civile presso 29° Reggimento Fanteria, dichiara che nel registro degli atti di morte a pagina 33 ed al N° 1439 d’ordine trovasi iscritto quanto segue: L’anno millenovecentodiciotto ed alli 20 del mese di giugno sul Montello mancava ai vivi in età di anni ventuno il tenente Di Fazio Vincenzo Benedetto Luigi del 29 Reggimento Fanteria 2^ compagnia nativo di Ponza, provincia di Caserta, figlio di Silverio e di Feola Teresa, morto in seguito a ferita da fucile all’addome per fatto di guerra, sepolto a Bole (Gravera) come risulta dall’atto di morte N° 1439.I Testimoni firmati sergente Urbano Giuseppe – Cappellano D.Carlo Camillo. Per  copia autentica. L’Ufficiale d’Amministrazione f.to Monarca Enrico. Il Colonnello comandante del reggimento f.to illegibile (vi è il bollo).
Eseguita la trascrizione ho munito del mio visto ed inserita la copia medesima nel volume degli allegati a questo registro.
L’Ufficiale dello Stato Civile
Gaetano Vitiello

Foto del funerale di Stato in onore del Tenente Di Fazio Vincenzo
lungo il corso, oggi “C Pisacane”
Condividi questo articolo