Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-05 foto-02 scotti-e-bis 114 la-spiaggia Spugne e astroides si contengono lo spazio

Bull Basket Ponza: un’altra vittoria

Comunicato Stampa ricevuto in Redazione, che volentieri pubblichiamo

.

Team Up – Bull Basket Ponza 49-59 (10-13 24-35 34-45)

Team-up: Brunetti, Ianeri 19, Martocchia 6, Berardi 3, Testorio 2, Fiorentini 6, Perfili, Cherubini 2, Pagnanelli 7, Pinna, Antonelli 4.
Coach. Boggio
Bull Basket Ponza: Soscia 4, Salvucci G. 4, Salzano 7, Spina n.e, Di Manno 18, Barile 11, Zanier R. n.e, Zanier C.2, Null 2, Busetto 1, Salvucci A. 8, D’Apuzzo 2.
Coach. Di Maria

Tiri Liberi: Team Up 12/23   Bull Ponza 16/34

Vittoria doveva essere e vittoria è stata.
Penultima giornata di campionato che è valsa uno spareggio per la Bull Basket Ponza; la compagine isolana ha fatto visita alle romane della Team Up in una gara che avrebbe potuto regalare il pass per la promozione al prossimo campionato di serie B femminile, ad entrambe le squadre.

Sì, perché grazie alla parità di punti in classifica, chi si fosse aggiudicato lo scontro diretto, avrebbe potuto festeggiare a seguito di un ulteriore vittoria, la promozione al campionato superiore.
La Bull Ponza ha preparato al meglio la gara ed è scesa in campo attenta e volenterosa; la compagine avversaria, una delle migliori del campionato, ha fatto altrettanto ma le bianco-verdi hanno avuto la meglio.

Ma veniamo al match.
Quintetti che partono contratti, visto anche la posta in palio; la Bull è la prima a segnare, ma le romane non tardano a reagire, il punteggio è spesso in equilibrio anche se le ponzesi hanno sempre tenuto la testa avanti.
Ripetuti cambi in entrambe le formazioni (anche a causa del caldo che si è patito nell’impianto di gioco) hanno dato vita ad un primo quarto combattuto e frizzante.
Primo quarto che si chiude con la Bull avanti di tre, e che ha aumentato il gap proprio durante la seconda frazione dove le isolane hanno spinto sull’acceleratore e grazie al duo Di Manno-Salzano dall’arco e ad una imponente Salvucci Asia sotto le plance, hanno aumentato il loro vantaggio fino a più 15, chiudendo poi il quarto a più 11.

Intervallo necessario a rinfrescare i corpi e le menti, qualche aggiustamento tecnico necessario a dare lo strappo definitivo e di nuovo tutti in campo.

Ponza si schiera a zona, copre ogni parte del campo, le torelle sono davvero determinate e non lasciano nulla alle avversarie: è un susseguirsi di recuperare palloni e spingere contropiedi, Barile prima e ancora Di Manno poi portano le proprie compagne a toccare il più 19 a metà frazione.
Un buon time out avversario e una gran voglia di riscatto delle romane, fanno sì che si va all’ultimo quarto con la Bull Ponza avanti di 11.

Ultimi dieci minuti di gioco che vede le bianco-verdi gestire la gara, qualche errore in attacco e qualche svista in difesa danno il la ad una breve rimonta della Team Up che con due bombe consecutive si portano a – 4; qualche cambio azzeccato e tanta voglia di vincere delle pontine però, affondano definitivamente i sogni di Ianeri & Co..

Il match si chiude 49-59 tra gli applausi generali di tutti gli accorsi all’impianto e la gioia delle ragazze della Bull che realizzano di essere un ottimo gruppo pronto a tutto per andare avanti.

Una nota di encomio alla squadra romana prima, e alle nostre bimbe poi, che si sono battute alla grande e che hanno dato vita ad una partita bellissima e piena di emozioni, cosa difficile purtroppo per questo campionato gà falcidiato dal Covid.

Appuntamento adesso per oggi 05 giugno. alle ore 16:00 al Palarisaliti di Latina, dove la Bull Basket Ponza tenterà di battere le Frecce Romane per ottenere una storica promozione in serie B femminile.
Partita che sarà trasmessa in diretta sul nostro profilo Facebook Bullbasketponza.

A.s.d. Bull Basket
Ufficio Stampa

Devi essere collegato per poter inserire un commento.