Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

71 corrida19 casa-di-giuditta-e-filippo-vitiello la-spianata-della-galite claudio-lippi-e-adele-di-benedetto Idrozoi in grotta

Le eccellenze del Parco del Circeo nella nuova Guida di Repubblica

Riceviamo dall’ufficio stampa del Parco Nazionale del Circeo e  pubblichiamo

Le eccellenze del Parco del Circeo nella nuova Guida di Repubblica

Oltre 260 pagine di interviste a testimonial d’eccezione, itinerari archeologici e naturalistici, sentieri di trekking e tanti consigli su dove mangiare, dormire e comprare

DA VENERDI’ 14 AGOSTO 2020 IN EDICOLA E IN LIBRERIA

 

“Finalmente anche il Parco del Circeo, tra i più antichi di Italia,  ha la sua nuova guida frutto di una straordinaria collaborazione con la redazione delle Guide de La Repubblica.
Per la prima volta, in modo originale e sistematico, il Parco come non lo abbiamo mai visto, da cui emerge il delicato lavoro che l’Ente Parco “macina”, con tanti soggetti, ogni giorno con  finanziamenti, progetti e rapporti che tutelano la biodiversità e creano posti di lavoro. Intorno abbiamo una bellezza e una forza anche socio-economica incredibile della quale qui raccontiamo opportunità, realtà e sogni di tanti operatori, enti pubblici e privati, categorie, associazioni, scuole, fondazioni e le altre realtà del territorio. Vogliamo raccontare e far vivere un Parco antico la cui leggenda continua dentro il futuro di questo territorio, che vogliamo sostenibile ed equo per le sue prossime generazioni”. Con questo estratto il Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Circeo, Antonio Ricciardi, e il Direttore dell’Ente, Paolo Cassola, presentano la Guida di Repubblica dedicata al Parco Nazionale del Circeo in edicola e in libreria a partire da venerdì 14 agosto.

Il Parco del Circeo è tutelato da importanti norme internazionali e dall’Unesco per la sua infinita e varia bellezza, racchiusa in soli ottomila ettari di territorio, densi di biodiversità, arte e storia. Qui vi aspettano i sentieri della Selva di Circe per scoprire la secolare più grande foresta di pianura italiana; le zone umide e i quattro laghi retrodunali abitati durante l’anno da migliaia di uccelli migratori; 20 chilometri ininterrotti di Dune alte fino a 27 metri e poi un paradiso verde nel blu del mare ponziano, come l’Isola di Zannone.

“Vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno voluto dare libera testimonianza, soprattutto di affetto, verso queste terre contribuendo alla buona riuscita dell’opera – continuano dall’Ente – Finalmente una guida all’altezza dell’importanza del valore e della forza del Parco del Circeo che sempre di più sviluppa la sua missione nel trovare un equilibrio tra la tutela dell’ambiente e la promozione di uno sviluppo sostenibile. Un investimento che l’Ente ha voluto fare proprio in funzione di una sempre maggiore diffusione della conoscenza della bellezza di queste terre e allo stesso tempo del potenziale socio-economico e di qualità che si esprime in particolare attraverso l’idea che la natura, la cultura e l’enogastronomia possono essere un carburante ecologico forte per promuovere un turismo non solo estivo”.

Oltre 260 pagine di interviste a testimonial d’eccezione, itinerari archeologici, percorsi naturalistici, sentieri di trekking e tanti consigli su dove mangiare, dove comprare e dove dormire. Un volume che svela le meraviglie di scenari e paesaggi unici che hanno molto da offrire, non solo agli amanti della natura, ma anche della storia, dell’archeologia e dell’architettura, degli sport e attività outdoor.
Quella piacevole magia dunque cantata dalla Dea Circe, sembra davvero non abbia mai abbandonato questi luoghi, sempre pronti a sorprendere i viaggiatori tutto l’anno nella bellezza offerta, in forme e colori diversi.

Maraini, Malagò, Genovese, Biagiotti, Laurito

Ecco i testimonial della Guida del Circeo

Il nuovo volume dedicato al Parco Nazionale del Circeo esplora sapori, prodotti, sentieri e tesori archeologici tra itinerari, storie e interviste a personaggi del cinema, dello sport, della cultura e dello spettacolo

Da venerdì 14 agosto in edicola (10,90 euro + il prezzo del quotidiano) e in libreria (13,90 euro)

«Mi piace, fu fatta da architetti che erano grandi progettisti al di là del fascismo, una città disegnata con intelligenza, molto moderna, con giardini, verde, divisa bene, un’architettura umanistica che non segue un’idea di consumo e mette al centro l’essere umano». Un’appassionata intervista alla scrittrice Dacia Maraini sul suo rapporto con Sabaudia, vissuta a stretto contatto con Pier Paolo Pasolino ed Alberto Moravia, è l’articolo d’apertura della Guida di Repubblica dedicata al Parco Nazionale del Circeo, lo straordinario enclave territoriale alle porte di Roma raccontato attraverso decine di passeggiate ed itinerari, tra paesaggi naturalistici, siti archeologici, percorsi di trekking e le interviste a dieci testimonial d’eccezione, dal regista Paolo Genovese all’attrice Elena Sofia Ricci, da grandi nomi del mondo dello sport come Giovanni Malagò e il campione della pallavolo Andrea Giani a star dello spettacolo e del costume, da Marisa Laurito a Lavinia Biagiotti, da Frida Giannini a Manuela Arcuri, fino a donne di cultura come Nori Corbucci e Manuela Fiorini de Rensis.Così attraverso i capitoli della Guida il Circeo si svela in ogni suo aspetto, dalle dune alla foresta, dal mare ai laghi, dalla fauna alla flora: «Un paradiso tra Roma e Napoli che da migliaia di anni rappresenta uno dei luoghi più belli del mondo, un parco che viene voglia di definire un dono del creato e che noi ci onoriamo di raccontare in questa Guida che si aggiunge alle altre di un prestigiosa collana dedicata ai più bei parchi d’Italia», scrive il direttore delle Guide di Repubblica, Giuseppe Cerasa, nella sua introduzione al volume. «Un parco forte del passato, che guarda al futuro sostenibile di questi territori. Concretamente. Dove il vincolo della tutela di questo capitale naturale e culturale diventa opportunità per uno sviluppo esclusivo e per la promozione delle sue bellezze», scrivono poi,  nella loro presentazione congiunta, Antonio Ricciardi, Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Circeo, e Paolo Cassola, Direttore dell’Ente Parco Nazionale del Circeo.

E allora sfogliando le pagine della Guida si susseguono sezioni ricche di fascino. Gli Itinerari culturali si muovono infatti sulle orme di grandi personaggi che nel passato hanno amato questi territori, da Anna Magnani a Johann Wolfgang von Goethe, mentre il capitolo “Il Parco e il cinema” ripercorre i set celebri che sono stati allestiti qui, dal dopoguerra ai giorni nostri, da Ben Hur sul lago di Fogliano alle pellicole di Alberto Sordi e Lina Wertmüller, fino al recente “L’amico di famiglia” di Paolo Sorrentino. L’ampia sezione “Il Parco” inoltre passa in rassegna le peculiarità uniche di quest’area, dalla possibilità di birdwatching al mosaico di ambienti diversi, mentre nella sezione “Il Monte Circeo” sono esaminati i vari sentieri che attraversano il mitologico promontorio, fino alla vetta panoramica. E se gli Itinerari naturali sono delle passeggiate nella foresta, lungo il cordone dunale o tra le affascinanti zone umide, Storia e archeologia è il capitolo che conduce i lettori alla scoperta di reperti unici al mondo come la Villa di Domiziano, le Mura ciclopiche, il monastero dell’isola di Zannone e la Grotta Guattari.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.