Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

p-18-3-di-4 u-34 p-03 ernesto-13 53 veduta-spiaggia-con-barche

Si parla di… avvisi

di Biagio Vitiello

.

Recentemente è apparso un articolo sul giornale la Repubblica a firma di Clemente Pistilli. Tale articolo trattava di un primo caso di Covid-19 a Ponza  (in piena stagione turistica, con l’isola stracolma di villeggianti).

A seguire, circa una settimana fa, su Rai 1 Mattina, c’è stata un’intervista televisiva al Direttore Generale della ASL di Latina, il quale si dichiarava “basito” a causa degli assembramenti visti nell’isola di Ponza, aggiungendo che se ci sarà un contagiato dal virus, l’isola sarà dichiarata “zona rossa” e chiusa.

Mi chiedo: è mai possibile che abbia visto assembramenti di persone solo a Ponza e non quelli che si verificano in Provincia e in tutta Italia? Non si tratterà, forse, di un altro soggetto in cerca di visibilità?

A seguito di tali notizie, il nostro sindaco ha pubblicamente smentito il caso di Covid-19 a Ponza ed ha chiesto al giornalista Pistilli una “pubblica smentita, pena l’inoltro di querela agli organi competenti”.

Ora, essendo passato molto tempo dalla pubblicazione dell’articolo su Repubblica, tutti noi ponzesi ci chiediamo: c’è mai stata tale smentita da parte del giornalista? Oppure, c’è stata una querela da parte del nostro sindaco?

Fino ad ora mi risulta che nessuna delle due cose sia avvenuta.

1 commento per Si parla di… avvisi

  • Eugenio Nino Nigro

    Bravi sono d’accordo, bastonateli questi ‘giornalai’ da strapazzo. Continuano a livello nazionale a terrorizzare la gente con notizie false e inventate. Ci godono. Quando tutto questo finirà, e finirà molto presto, si faranno i conti.
    Ci godono a vedere la gente impaurita, ci godono quando i casi risalgono anche se gli esperti hanno più volte detto che piccole variazioni giornaliere di casi sono senza significato. Il vaccino è in arrivo così che virologi stregoni, sindaci sceriffi, politicanti da quattro soldi e ‘giornalai’ spariranno per sempre dalle nostre vite. Il vaccino sarà la loro fine. Balordi. Siamo stanchi marci di questa gente. Questi sperano in un altro lockdown, non vedono l’ora.
    Che il vaccino li spazzi via tutti perché questa accozzaglia l’osso non lo mollerà tanto facilmente .
    Viva Ponza

    P.S. – Forza bastonateli, “legalmente” si intende

Devi essere collegato per poter inserire un commento.